Come individuare una maschera falsa KN95

Le maschere di stoffa non sono così efficaci contro la variante omicron rapida di Covid-19, quindi c’è una spinta da parte dei funzionari sanitari per indossare maschere N95 o KN95. Sono di qualità più elevata e offrono una vestibilità più stretta e più sicura del tessuto riutilizzabile o delle maschere chirurgiche. Le maschere N95 e KN95 (realizzate rispettivamente negli Stati Uniti e in Cina), sono ugualmente efficaci nel filtrare il 95 percento delle particelle nell’aria. Poiché gli operatori sanitari dovrebbero avere la priorità utilizzando gli N95, potrebbero essere difficili da trovare, rendendo le maschere KN95 la migliore opzione migliore. Quando ordini le maschere KN95 per te e i tuoi figli, dovresti sapere che esistono maschere false KN95. Il CDC ha affermato che il 60 percento delle maschere etichettate con KN95 sono contraffatte.

Come evitare di acquistare una maschera falsa KN95

Usa queste linee guida dal CDC:

  • Convalida che la maschera è stata testata da un laboratorio di test accreditato ISO/IEC 17025 nel paese che detiene lo standard.
  • Cerca maschere timbrate con GB2626-2019. Le maschere KN95 realizzate dopo il 1 ° luglio 2021 sono tenute ad avere questo timbro, che prevede che il produttore abbia costruito la maschera secondo le attuali linee guida cinesi.
  • Non comprare una maschera che dice “Niosh approvato”. Niosh è il National Institute for Occupational Safety and Health e non approva le maschere KN95. Se vedi questa o una formulazione simile, questa è una bandiera rossa.
  • Inoltre, non dovrebbe dire “approvato dalla FDA”, “registrato dalla FDA” o “Listed FDA”. Ha spiegato il presidente e CEO di ECRI, Marcus Schabacker, MD, PhD, poiché la FDA non fornisce cosiddetti certificati di approvazione. Ciò significa solo che il produttore ha presentato i documenti per rendere la FDA consapevole che esiste, ha detto Schabacker. Ciò non significa che la maschera sia stata autorizzata o testata.
  • Cerca il pacchetto che usi parole come “autentico”, “legittimo”, “autentico” o “rispettabile”. Se è un’azienda di fiducia e affermata, non dovrebbe avere la necessità di convincerti.
  • La maschera stessa dovrebbe visualizzare il nome dell’azienda o del logo. Anne Miller, direttore esecutivo di Project N95, un’organizzazione no profit che vende DPI controllati, test Covid-19, maschere e altre attrezzature critiche, ha spiegato che le aziende affidabili vogliono costruire la consapevolezza del marchio, quindi se la maschera è vuota, è un’altra bandiera rossa. Allo stesso modo, il pacchetto dovrebbe mostrare la posizione dell’azienda, quindi sai dove sono state prodotte le maschere. Un sito Web o un indirizzo fisico dovrebbe essere visibile nel caso in cui sia necessario mettersi in contatto con il produttore con domande o dubbi.
  • Dovrebbe esserci una data di scadenza, ha spiegato Christina Baxter, CEO di Emergency Response Tips, LLC, una società di educazione e consulenza di risposta alle emergenze, poiché i materiali possono deteriorarsi nel tempo.
  • Le maschere legittime saranno sigillate in modo da farti sapere che non avrebbero potuto essere manomesse. Le maschere che vengono in un bagaglio con una cravatta sono un no-go.
  • Cerca una qualità superiore nella maschera stessa. Non dovrebbero avere fili del naso storto, elastici irregolari o quelli che cadono facilmente.
Leggi anche  Gli esperti spiegano perché ti senti gonfio quando hai fame e come evitarlo

Cosa sapere di “Flurona” – avere influenza e covid allo stesso tempo

Come acquistare autentiche maschere N95 e KN95

Per le maschere N95, vai a ProjectN95.org, un sito Web che si collega a maschere certificate e controllate, ha detto Costello. Vendono maschere N95 certificate e sgusciate con NIOSH in dimensioni piccole attraverso extra grandi. Ecco dove puoi acquistare maschere KN95.

FAFAQ mira a fornirti le informazioni più accurate e aggiornate sul coronavirus, ma i dettagli e le raccomandazioni su questa pandemia potrebbero essere cambiati dalla pubblicazione. Per le ultime informazioni su Covid-19, controlla le risorse degli OMS, del CDC e dei dipartimenti di sanità pubblica locale.

Fonte immagine: Getty / Sergio Mendoza Hochmann