Non è sicuro come pulire un tappeto di zona? Tienili alla ricerca di nuovi di zecca con questi 4 passaggi

I tappeti della zona possono aggiungere molto stile e funzionalità a quasi tutte le stanze. Mettine uno nella tua cucina per tenere i piedi comodi mentre cucini o cucini i piatti, crea il punto focale del tuo salotto mentre ampli l’intimità, o mettine uno accanto al tuo letto in modo da sentire il morbido, morbido comfort quando fai oscillare i piedi sul pavimento ogni mattina. E, naturalmente, possono aiutarti a distrarti da quella brutta pavimentazione nel tuo noleggio. Ma mentre i tappeti sono utili e belli, non sono immuni dai disastri e possono attrarre ogni sorta di sporcizia, briciole, fuoriuscite, macchie e polvere. Ma la buona notizia è che, dato che sono così portatili, sono abbastanza facili da pulire con il giusto know-how. Ecco cosa devi fare.

Come sbarazzarsi di formiche in cucina – Nessun prodotto chimico richiesto

1. Vuoto su entrambi i lati

Con il tappeto, puoi aspirare solo un lato, potenzialmente spingendo ulteriormente la polvere e le briciole nelle fibre piuttosto che risucchiarle. Un tappeto di area, d’altra parte, può essere aspirato più accuratamente su entrambi i lati. Aspirare prima il lato in fibra, quindi capovolgerlo e aspirare la parte posteriore. Se è ancora impolverato e hai un po ‘di spazio all’aperto, puoi appenderlo a una ringhiera e far cadere delicatamente la polvere residua con un manico di scopa.

2. Lavare il tappeto con lo shampoo per moquette

Per dare una buona pulizia profonda al tuo tappeto, lavalo con uno shampoo per tappeti. Per prima cosa, prova lo shampoo su un’area discreta del tappeto per verificare che sia sicuro per il colore e le fibre del tuo tappeto. Dovresti lasciare riposare lo shampoo per un paio d’ore per essere sicuro. Quando sai che lo shampoo è sicuro, inumidisci il tappeto con acqua pulita. Quindi, con una spazzola robusta, lavorare lo shampoo sul tappeto, prestando particolare attenzione alle aree macchiate. * Nota: questo metodo è il migliore per i tappeti a pelo corto e il lavaggio fai-da-te del tuo tappeto da shag non è una buona idea. Lascia i tappetini da shag o altri tappeti costosi a un professionista per evitare danni!

Leggi anche  Un film biografico di Celine Dion è nelle opere, e sono completamente preparato a cantare insieme

3. Risciacqua il tappeto

Una volta che hai elaborato tutte le macchie e lo sporco dal tuo tappeto con il pennello e lo shampoo, leggi le istruzioni dello shampoo e, se lo dicono, lascia lo shampoo a sedere per un po ‘. Dopo questo periodo di tempo, sciacquare accuratamente il tappeto. Lo shampoo per tappeti, molto simile allo shampoo per capelli, può lasciare un residuo che lascerà i tappeti appiccicosi, opachi e sporchi.

4. Lascia asciugare il tappeto

I tappeti possono impiegare molto tempo ad asciugare a seconda del loro spessore e del materiale di cui sono fatti, quindi non raccomanderemmo di lavare i tappeti subito prima di avere dozzine di persone per una cena. Per asciugare il tappeto, strizzare prima quanto più acqua possibile. Quindi, appendilo ad asciugare in un’area in cui sarà protetto e indisturbato, come un garage o una lavanderia. Potrebbe essere necessario un giorno o più per asciugare, ma è importante essere pazienti e lasciarli asciugare completamente prima di rimetterlo in posizione. Infine, aspirale ancora una volta il tappetino per riportare in vita i ciuffi e le fibre.

Fonte immagine: Unsplash / Ryan Christodoulou