Abbiamo chiesto al dottore quanto tempo fa un raffreddore contagioso, e voi ragazzi, è allarmante

I raffreddori sono i peggiori, in parte perché sono così ridicolmente contagiosi. “Il ‘raffreddore comune’ è causato da una varietà di virus respiratori, il più comune dei quali è il rinovirus”, ha dichiarato a Fafaq John E. Anderson, DO, un medico di medicina interna del Northwestern Medicine McHenry Hospital. Gli adulti hanno una media di almeno due raffreddori all’anno, perché i germi vengono tossiti o starnutiti in aria, raggiungendo infine i nostri sistemi.

“Il modo migliore per evitare il raffreddore è evitare l’esposizione agli aerosol”, ha detto il dott. Anderson. “Lavati le mani e tienile lontano dalle mucose come occhi, naso e bocca.”

Tuttavia, è quasi inevitabile che finirai per prendere il virus ad un certo punto – e se lo fai, dovrai sapere come prevenire la diffusione. “L’incubazione del virus varia da uno a cinque giorni, il che significa che puoi essere infettato per diversi giorni prima che si manifestino i sintomi”, ha detto il dott. Anderson. E potresti essere contagioso più a lungo di quanto pensassi. “Possiamo eliminare il virus per un massimo di tre settimane, il che significa che possiamo contagiare gli altri”, ha aggiunto. Yikes.

Sfortunatamente, poiché i raffreddori sono causati da virus e non da batteri, non c’è alcun trattamento prescritto: devi semplicemente lasciare che il raffreddore faccia il suo corso, anche se altri rimedi possono aiutare ad alleviare i sintomi. Il Centro per il controllo delle malattie raccomanda di rimanere a casa per 24 ore dopo aver avuto la febbre, ma anche una volta tornati al lavoro come al solito, dovresti coprire la tua tosse e starnutire e disinfettare le superfici che tocchi.

Leggi anche  Ci sono due film di New Mission Impossible all'orizzonte - e hanno date di rilascio!

L’unica cosa che dovresti fare quest’inverno se vuoi evitare di catturare una fonte d’immagini fredda: Getty / Karl Tapales