Whole30 vs. la dieta mediterranea: qual è la differenza tra questi piani di tendenza?

Se recentemente ti sei impegnato a rivedere le tue abitudini alimentari e magari a perdere qualche chilo nel processo, capire esattamente quale approccio adottare può essere scoraggiante. Ma non deve essere così complicato. Qui, i dietologi condividono le differenze tra due delle diete più popolari in questo momento: Whole30 e la dieta mediterranea. Continua a leggere per sapere se uno di essi è giusto per te.

Cosa contraddistingue Whole30 e la dieta mediterranea?

Per i principianti, uno è considerato uno stile di vita e l’altro un breve ripristino, Annessa Chumbley, RD, consulente nutrizionale per Premier Protein, ha detto fafaq. “La dieta mediterranea è ispirata alle abitudini alimentari dei paesi mediterranei tradizionali e comprende molte verdure, pesce, olio d’oliva, cereali integrali, frutta e legumi”, ha detto. “Whole30, d’altra parte, è inteso come un reset per il tuo corpo e tutti i suoi sistemi, comprese le papille gustative, la salute dell’intestino, i livelli di energia e il sonno.”

Whole30 agisce eliminando gli alimenti che possono causare infiammazioni e drenare la tua energia, come zuccheri raffinati, cereali, latticini e legumi. E mentre molte persone apportano modifiche a Whole30 in modo da poter seguire un piano simile dopo che il mese è passato, l’adesione alle sue rigide regole a lungo termine è estremamente difficile e sconsigliata.

Entrambe le diete enfatizzano i cibi interi rispetto ai prodotti lavorati, ma ci sono nette differenze in ciò che è permesso su ciascun piano. Whole30 limita i legumi e può essere più pesante sulla carne, mentre i legumi sono un alimento base della dieta mediterranea e le proteine ​​hanno più probabilità di includere pesce e pollo, ha spiegato Annessa. “Non c’è alcol su Whole30 (nemmeno per cucinare), e sulla dieta mediterranea il vino rosso è un pilastro”, ha detto.

Leggi anche  Come donna musulmana nell'America di Trump, ho paura, ma non sarò messo a tacere

Le diete hanno qualcosa in comune?

Mentre quello che mangi è importante sia per Whole30 che per la dieta mediterranea, nessuno dei due piani richiede il conteggio delle calorie. “Perché stai mangiando un sacco di piante per il carburante su entrambe le diete, la quantità non è limitata”, ha detto Annessa. I risultati per ogni dieta possono anche avere effetti simili a seconda della persona. “È stato dimostrato che la dieta mediterranea potrebbe ridurre il rischio di cancro e malattie cardiache e il tasso di mortalità generale”, ha detto Vanfa Rissetto, RD, a Fafaq. Whole30 può avere benefici simili, ha notato Annessa, tra cui l’abbassamento del colesterolo, il miglioramento della salute del cuore e l’aumento dei livelli di energia.

Sono sopravvissuto a Whole30 e questo è esattamente come l’ho fatto

Quale dovresti provare?

Non c’è una risposta chiara per questo, e in gran parte dipende dal tuo stile di vita e dalla probabilità di essere in grado di attenersi a un piano alimentare restrittivo come Whole30. Ad esempio, “una madre con quattro figli e un lavoro a tempo pieno senza tempo per se stessa non può essere incaricata di una dieta restrittiva che non consente flessibilità”, ha detto Vanessa. È importante dare un’occhiata a ciò che è nel piatto (non è previsto il gioco di parole) e determinare se vedrai il maggior successo su Whole30 o forse un approccio più flessibile ea lungo termine come la dieta mediterranea, anche se questo significa che il progresso è più lento iniziare.

Annessa ha acconsentito e ha affermato che un’altra opzione è quella di modificare Whole30 in base alle proprie esigenze dietetiche. “Se sai che il tuo corpo gestisce bene i legumi, allora non senti il ​​bisogno di eliminarli, non è un processo di taglio di biscotti e ogni persona è diversa”, ha detto. Ma ciò a cui Whole30 potrebbe essere utile è un reset delle papille gustative, soprattutto se le tue voglie di zucchero sono sfuggite di mano. “Smettere di zucchero spesso abbasserà la soglia della dolcezza e metterà fine alle voglie costanti”, ha detto Annessa.

Leggi anche  "Young Kate" di This Is Us Venduti Girl Scout Cookies durante i SAG Awards Like a True Businesswoman

Fonte immagine: Getty / fcafotodigital