Un altro morde la polvere – Will Smith, a quanto si dice, non sarà nel sequel di Suicide Squad

Sembra che un’altra stella stia tirandosi indietro Squadra suicida seguito. Anche se il suo ritorno per il film non è stato ancora confermato, Vanity Fair riporta che Will Smith non riprenderà il suo ruolo di Deadshot a causa di conflitti di programmazione.

La notizia è scesa poche settimane dopo che è stato riferito che Margot Robbie non avrebbe riportato Harley Quinn per il sequel diretto da James Gunn e che il film indipendente di Joker e Harley è stato respinto.

Anche se il sequel ha perso due delle sue più grandi stelle, Vanity Fair afferma che lo studio è ancora “completamente dietro” al sequel, che è già stato programmato per le sale il 6 agosto 2021. Gunn – ex Marvel’s Guardiani della Galassia film – è stato portato avanti da DC Films come nuovo sceneggiatore e regista per il sequel del 2018 e spera di iniziare la produzione questo autunno. Il suo piano per il sequel è quello di pubblicare un film che è più simile a un riavvio morbido, con nuovi personaggi che cercano di evitare qualsiasi legame diretto con la trama del primo film. Quindi, l’assenza di Smith e Robbie potrebbe funzionare a suo favore.

Non si sa se il sequel includerà il resto del cast del primo film, ma sarà interessante vedere dove Gunn prende la squadra!

Fonte immagine: collezione Everett

Leggi anche  Incontra l'attore di talento che ha interpretato Roger Davis in Rent Live di Fox