Tutto quello che c’è da sapere sull’iconica scatola rossa della Regina Elisabetta II

Ci sono alcune immagini che sono associate indelebilmente con la monarchia britannica e con la regina Elisabetta stessa: le famose corone reali, le guardie a Buckingham Palace, la fornitura apparentemente inesauribile della regina di borse e, naturalmente, i suoi corgi. Un’altra immagine che è profondamente associata alla monarchia è la famosa “scatola rossa”, una scatola in stile valigetta rivestita in pelle rossa che viene utilizzata per trasmettere quotidianamente le spedizioni dal governo al monarca. Come molti elementi della monarchia, sono disponibili alcune informazioni sull’uso e sulla storia di queste scatole, anche se non tutto.

Le scatole rosse per i documenti governativi non sono una novità. In effetti, la tradizione di usare scatole di legno, rivestite in pelle rossa, per le spedizioni governative risale al 1860. Le scatole rosse non erano solo usate per inviare informazioni ai monarchi, tuttavia: diversi ministri del governo ricevevano e portavano tradizionalmente le scatole per documenti sensibili e informazioni importanti. Secondo il Mail giornaliera, tuttavia, nel 2015 è iniziata un’iniziativa per sostituire le scatole rosse e le copie cartacee di documenti con copie digitali e smartphone.

La Regina, tuttavia, riceve ancora la sua scatola rossa giornaliera, con una consegna ogni giorno, tranne i suoi due giorni di ferie ufficiali: il giorno di Natale e la domenica di Pasqua. Queste scatole contengono documenti importanti dal suo Gabinetto e dall’Ufficio degli Esteri e del Commonwealth affinché la regina riveda nel suo ruolo di capo di stato. Mentre alcuni dei documenti contenuti nelle scatole richiedono la sua immediata attenzione o anche la sua firma formale per andare avanti, altri sono semplicemente informazioni in modo che il monarca possa rimanere a conoscenza dei procedimenti nel governo o essere ben informato prima di incontri importanti.

Leggi anche  Get Excited: Tan France e Alexa Chung ospitano una nuova serie di moda su Netflix

Le più grandi foto della famiglia reale durante i decenni

I dettagli su chi, in particolare, prepara le scatole rosse della Regina non sono così chiari ai membri del pubblico. Il suo ufficio privato, così come i rappresentanti dei dipartimenti governativi, gestiscono la selezione, l’organizzazione e la consegna dei documenti alla scrivania della regina. Sulla serie semi-immaginaria La corona, per esempio, Re Giorgio VI ordina a una giovane Elisabetta di aprire la scatola, capovolgerla e poi lavorare dal basso verso l’alto, sostenendo che i “preparatori” delle scatole nascondono “le informazioni che non vogliono che il monarca veda seppellendolo in basso. Anche se è una storia spiritosa, nessuno sa se l’aneddoto sia effettivamente vero – anche se la regina Elisabetta, certamente, ha imparato molto sulla vita quotidiana di essere un monarca proteggendo suo padre.

Le scatole rosse, nella loro attuale versione, hanno solo circa 150 anni. Tuttavia, la tradizione di inviare una “scatola per la spedizione” di qualche tipo risale effettivamente alla regina Elisabetta I, secondo i produttori di scatole Barrow, Hepburn Burrasca. L’azienda ha anche una certa storia sul motivo per il colore rosso della scatola, che offre due spiegazioni plausibili (la conferma della vera storia del colore è stata persa nella storia).

“Ci sono due possibili motivi per cui il Despatch Box è diventato il colore rosso iconico.La ragione ampiamente accettata si riferisce al Principe Alberto, Consorte alla Regina Vittoria, che si dice abbia preferito il colore in quanto è stato usato in primo piano tra le braccia della sua famiglia , il Saxe-Coburg-Gotha. Tuttavia, esiste una scuola di pensiero con origini che risalgono alla fine del XVI secolo, quando il rappresentante della regina Elisabetta I Francis Throckmorton presentò l’ambasciatore spagnolo, Bernardino de Mendoza, con una valigetta rossa appositamente costruita piena di black pudding, è stato visto come una comunicazione ufficiale da The Queen, e così il colore rosso è diventato il colore ufficiale dello stato. ”

Leggi anche  Ecco la linea di fondo quando arriva a correre fuori in inverno

Indipendentemente da come le scatole sono diventate, sono diventati uno dei simboli più visibili della monarchia e della relazione tra il monarca e il governo.

Fonte immagine: Getty / Mary McCartney