Tuo figlio ha bisogno di un po ‘di calma? Queste attività di consapevolezza possono aiutarli a rilassarsi

0
43

Anche se hai sentito quanto la consapevolezza sia buona per la tua salute, può comunque essere difficile renderla una parte normale della tua vita, specialmente quando abbiamo molte cose che ci spingono in tutte le direzioni diverse. Quando siamo davvero impegnati, premere il pulsante di pausa può sembrare quasi una perdita di tempo. Per i bambini con molte energie (cioè la maggior parte dei bambini), convincerli a rallentare e dedicare un po ‘di tempo a riflettere può essere particolarmente impegnativo.

Attraverso il mio lavoro di clinico autorizzato, ho incontrato molti piccoli che lottano davvero con il semplice concetto di rallentare e sintonizzarsi. Trovare la calma e gestire le emozioni può essere difficile perché c’è così tanto da fare, è tutto così eccitante , e si sente così urgente. Sintonizzarsi è difficile, soprattutto perché oggigiorno ci vengono presentate così tante distrazioni esterne, è difficile focalizzare la nostra attenzione verso l’interno. A volte il meglio che puoi ottenere sono alcuni secondi di una stupida pausa, appena prima di tornare a tutto gas.

È stato dimostrato che la consapevolezza migliora la salute e il benessere mentale, emotivo, sociale e fisico dei giovani che prendono parte a questa pratica. Ecco come aiutare i tuoi figli a provarlo.

Cos’è la consapevolezza per i bambini?

Nella sua accezione più elementare, consapevolezza significa focalizzare intenzionalmente la tua consapevolezza sul momento presente. Ad esempio, sintonizzarti sui tuoi processi interni e riconoscere i tuoi pensieri, sentimenti e sensazioni corporee. Quando insegni ai tuoi figli la consapevolezza, stai essenzialmente insegnando loro le tattiche per rallentare i loro pensieri, ridurre le distrazioni e diventare più consapevoli di ciò che li circonda. La consapevolezza può essere particolarmente utile per i bambini che hanno difficoltà a concentrarsi a scuola.

Leggi anche  L'effetto "Archie Effect" è iniziato, tutto grazie al suo adorabile cappello bobble in maglia

I seguenti esempi sono più focalizzati sui sensi del pensiero e sui sentimenti. Tuttavia, aggiungendo domande riflessive come “Quali pensieri ti vengono in mente?” o “Cosa provi adesso?” mentre impegnarsi nelle seguenti attività è un ottimo modo per aggiungere profondità, se lo desideri.

Come posso insegnare ai miei figli la consapevolezza?

Se tu e la tua famiglia siete nuovi alla consapevolezza, potrebbe essere utile iniziare con i sensi e iniziare a incorporare una maggiore consapevolezza di pensieri e sentimenti man mano che il bambino si sente più a suo agio. La buona notizia è che praticare la consapevolezza è più facile di quanto sembri. Ecco 10 attività di consapevolezza da incorporare nella routine della tua famiglia:

  1. Passeggiata consapevole
    Fare una passeggiata consapevole può essere un modo facile e divertente per svolgere un’attività familiare e darle un giro di consapevolezza. Mentre cammini, chiedi a tuo figlio di notare ciò che sente, annusa e vede. Dite loro cosa osservate nell’ambiente, chiedete loro se lo percepiscono anche loro. Se ci sono oggetti che possono essere toccati in sicurezza, come foglie, rocce, erba, sabbia, cemento, ecc., Prova a notare le differenze di consistenza, temperatura o peso.
  2. Fai esplodere un palloncino con il minor numero di respiri possibile
    Piuttosto che cercare di far esplodere velocemente il palloncino, vogliamo concentrarci sull’utilizzo del minor numero di respiri. Questo invita i bambini a fare respiri più profondi e più lenti per ottenere la massima quantità di aria nel pallone con ogni singolo respiro.
  3. Inverso spio
    Prenditi un momento per esaminare il tuo ambiente, cerca di notare tutto ciò che ti circonda. Chiedi a tuo figlio di chiudere gli occhi, quindi cerca di ricordare tutti gli oggetti intorno a lui e poi, a turno! Se ricordare tutto nel tuo campo visivo ti sembra opprimente, puoi scegliere qualcosa di più specifico come “tutti gli oggetti appesi al muro”.
  4. Indovinello tattile e / o olfattivo guidato
    Per la pratica tattile, chiudi gli occhi e chiedi a uno di guidare l’altro per la stanza, toccando vari oggetti. Invita ogni persona a indovinare cosa sta toccando. È un orologio? Una cornice? Una mela? Un giocattolo? La versione olfattiva di questo gioco è meglio giocata in cucina perché ci sono molti cibi che possono essere utilizzati per questo. Anche il bagno può funzionare, poiché ci sono oggetti non commestibili con forti odori, come candele, fiori, saponi e altri prodotti da bagno. . . e forse anche dei calzini puzzolenti!
  5. Musica consapevole
    Mentre ascoltate insieme una canzone, cercate di notare i diversi suoni. Forse noti strumenti diversi, voci di backup, ritmi o cambiamenti di tempo. Puoi anche trovare “suoni della natura” o altri brani che includono animali o altri rumori della vita quotidiana. Ad esempio, se ascolti i rumori della giungla, verifica se tu e tuo figlio potete identificare un uccello, una scimmia, un fiume che scorre o il vento.
  6. Disegna sulla schiena
    Usa il dito per disegnare sulla schiena dell’altro. Questo può essere molto fondamentale, regolare e connettere perché ti aiuta a sintonizzarti sull’input tattile. A seconda dell’età di tuo figlio, questo gioco può essere adattato per funzionare per loro. Per i più piccoli, disegna forme o chiedi loro di contare il numero di linee o punti che disegni. Piega i bambini più grandi, incoraggiali a usare lettere e numeri o persino a compitare parole intere.
  7. Cinque sensi di controllo
    Questo può essere fatto in qualsiasi momento e ovunque. Passa attraverso i cinque sensi e parla di ciò che può essere osservato. Nota quello che senti, senti, assaggi, vedi e senti. Ad esempio, il sapore delle fragole che hai avuto pochi minuti fa, o il sapore dei denti appena lavati. Potresti anche invitarli a notare la sensazione dei loro vestiti sulla pelle, la pressione della sedia contro il loro corpo o anche il prurito di una puntura di zanzara.
  8. In equilibrio sulla pancia
    Sfida te stesso a bilanciare tutti i diversi tipi di oggetti sulla pancia mentre respiri profondamente e consenti alla pancia di riempirsi completamente d’aria. Quindi, lascia perdere tutto. Che tipo di oggetti è più facile mantenere in equilibrio sulla pancia mentre respiri? Forse una pallina rimbalzante può rimanere, ma cosa succede quando ne aggiungi altre due !? Per tenere impegnati i più piccoli, puoi inquadrarlo come una giornata al parco di divertimenti per i loro animali di peluche, chiedendo loro se il loro rana di peluche si gode il giro sulla pancia?
  9. Prova di gusto
    Usa cibi diversi per creare un divertente gioco d’ipotesi che ti aiuti a sintonizzarti sul tuo senso del gusto. Puoi usare diversi tipi di frutta, gelatine, succhi, cracker o qualsiasi cosa piaccia a tuo figlio. Puoi anche usarlo come un’opportunità per connetterti con le differenze di consistenza degli alimenti.
  10. Meditazione con scansione corporea
    Sedetevi insieme e fate quella che viene chiamata meditazione body scan. Inizia richiamando l’attenzione mentale sui tuoi piedi e spostandoti verso la testa mentre cerchi sensazioni, pensieri e sentimenti. Notali senza giudizio.
Leggi anche  Leslie Mann festeggia il suo compleanno con una festa da ballo in famiglia - Dai un'occhiata a quelle mosse!

Fonte immagine: Getty / Esther Moreno Martinez / EyeEm

Articolo precedenteLe ghette per il collo sono davvero peggio che non indossare una maschera? No, ed ecco perché
Articolo successivoDopo un violento attacco di cane, la storia di questo eroe di 6 anni ha appena avuto una conclusione più felice