This Is Us Actor Niles Fitch condivide una storia potente e personale nel backstage dei SAG Awards

Per il secondo anno consecutivo, l’incredibile cast d’ensemble di Questi siamo noi ha portato a casa un SAG Award per le sue potenti prestazioni combinate. Al culmine della loro vittoria, l’intero cast è arrivato nella sala stampa con grandi sorrisi, risate e abbracci. Mentre il cast ha risposto alle domande post-vincite, un membro della stampa ha chiesto che cosa, se non altro, le star dello spettacolo avevano imparato a conoscere se stesse mentre ritraevano i rispettivi personaggi. Un pazzo Niles Fitch ha preso il microfono – suona la versione di 17 anni di Randall (Sterling K. Brown) nello show. E ha raccontato una storia emotiva e completamente inaspettata.

“Credo che mi abbia aiutato a crescere come persona.”

Come risulta, Questi siamo noi ha avuto un impatto incredibile sulla vita del giovane attore, che in realtà ha 17 anni nella vita reale. Guardare Randall adulta trattare con la morte di suo padre William (Ron Cephas Jones) aiutò Fitch a gestire il proprio dolore.

“Mio padre è morto quando avevo 12 anni e ho passato molti anni a occuparmene e non lo affronta completamente, anche se sono andato a fare consulenza, gruppi, cose del genere”, ci ha detto nel backstage della sala stampa. “Ma essere in grado di guardarlo in TV, ed essere così simile a quello che è successo nella mia vita, mi ha davvero colpito e credo che mi abbia aiutato a crescere come persona. Quindi, ringrazio gli scrittori e Mr. Sterling, e Mr. Ron e così via per averlo interpretato, perché mi ha davvero aiutato e mi ha aiutato a imparare molto su di me. “

Adesso quello è una storia potente. Anche i membri del cast sono altrettanto presi nello show quanto noi.

Leggi anche  Kaley Cuoco ha appena 1 richiesta minuscola per la serie finale del Big Bang Theory

Fonte immagine: Getty / Frazer Harrison