Stimolare contro lenitivo: quale vivaio è meglio?

La seguente storia è stata originariamente pubblicata su bloom baby.

Ci sono molte decisioni scoraggianti da prendere mentre ti prepari per il tuo bambino ad arrivare, dai passeggini alle culle ai nomi. Ma decorare la stanza dei bambini può sembrare tesa come un nome di famiglia rispetto a un nome di moda, con le preoccupazioni su come la stessa stanza influenzerà lo sviluppo del bambino nel loro primo anno. E non dimentichiamo quanto possa sembrare strano prendere la tua casa accuratamente decorata e inserire tonnellate di giocattoli e attrezzi per bambini.

Una delle principali domande da porsi è quale tipo di ambiente sensoriale stai cercando di offrire il tuo piccolo – vuoi che si sentano stimolati e coinvolti da ciò che li circonda o stai cercando di fornire uno spazio rilassante che lavori verso un obiettivo di massimo sonno e calma? Secondo la dottoressa Laurie Wilkie dell’ospedale pediatrico di Riley Children’s Health, “I neonati non possono vedere i colori fino a circa sei mesi di età, quindi l’arredamento del vivaio neonato non è così importante come assicurarsi che tutto ciò che è in vivaio sia sicuro per il bambino.” (Sottolinea in particolare di assicurarsi che la culla che usi sia conforme alle attuali norme di sicurezza). Puoi cambiare il vivaio mentre il bambino cresce per incorporare più elementi o portare via tutto ciò che potrebbe non essere sicuro come il bambino cresce. Per stimolazione simultanea e aiuto per addormentarsi, il Dr. Wilkie suggerisce “un cellulare che ha colori brillanti e può riprodurre musica rilassante che può essere posizionato sopra la culla, ma dovrebbe essere rimosso entro circa cinque mesi o ogni volta che il bambino può sedersi e possibilmente afferrarlo “.

Leggi anche  Taylor Swift sta vivendo tutti i nostri sogni Disney con i capelli a sirena di Ariel

Per la nuova mamma e decoratrice d’interni Jennifer Hunter di Jennifer Hunter Design, si tratta di creare una base rilassante che può crescere con il bambino e aggiungere stimoli cromatici stimolanti. “Cerco di mantenere, anche per i clienti e per me che amiamo il colore, le fondamenta [del vivaio] molto neutre, il tappeto e la culla e il fasciatoio e tutti i pezzi più grandi sono creme e neutre”, afferma Hunter . “Penso che i tessuti e gli altri accenti siano il modo migliore per portare quel tocco di colore”. Suggerisce di incorporare letti colorati, opere d’arte significative e persino un cuscino sull’aliante.

Mentre il bambino cresce, l’arredamento della stanza può svilupparsi insieme a loro. A differenza dei primi mesi in cui la sicurezza supera il colore, una volta che il bambino ha raggiunto i sei mesi, è possibile regolare l’arredamento del vivaio. Man mano che il bambino diventa più attivo attraversando circa otto mesi, dovresti rimuovere qualsiasi cosa dalla culla o dal pavimento che potrebbe comportare un rischio di soffocamento. Hunter si concentra su come progettare una stanza che possa crescere con il bambino non solo durante il loro primo anno ma oltre. “Mi piacciono sempre i miei spazi per essere versatile e crescere con il bambino in modo che possa essere anche la stanza di un giovane adulto”.

Questo baby monitor ha oltre 15.000 recensioni a 5 stelle su Amazon – e sono d’accordo

Poi ci sono gli elementi che non puoi comprare dallo scaffale di un negozio. Hunter ama incorporare elementi personali nella stanza dei bambini, sia che si tratti di un ricamo fatto apposta per il bambino o di un cimelio di famiglia. Per l’asilo nido della figlia, ha fatto realizzare le opere d’arte per il suo annuncio di nascita incorniciato e appeso nella stanza con l’obiettivo che sta creando “qualcosa di speciale che può crescere con il bambino e alla fine si spera che passi”.

Leggi anche  Kid dice papà "Non vuole un'altra vita", ma sarò dannato se non riescono a ottenere una cavia

Per il dottor Wilkie, quell’elemento speciale sono i genitori e gli assistenti stessi. “I bambini sono molto influenzati dal loro ambiente generale e la parte più importante di questo ambiente sono le persone che vedono ogni giorno”, spiega. “I neonati hanno bisogno di interazione personale per una crescita e uno sviluppo ottimali, a partire dalla nascita.Portare il tempo di leggere al neonato o al bambino ogni notte può fare molto per sviluppare le capacità cognitive Parlare con il proprio bambino può aiutare a sviluppare abilità verbali e indicare gli oggetti fuori possono aiutare a sviluppare le loro abilità visive. ” In effetti, potresti essere tu a essere l’elemento più lenitivo o stimolante del tuo bambino!

Ti piacerà anche:

  • 17 cose che puoi fare con il tuo bambino in un buttafuori adesso
  • Come portare intimità in ogni scuola materna
  • I nostri migliori 6 cellulari moderni

Fonte immagine: Fafaq Photography / Julia Van Arsdale