Spike Lee ottiene il vero Sassy Backstage agli Oscar, gli scherzi sulla perdita del libro verde

Quando Spike Lee è stato nel backstage degli oscar domenica sera, ha bevuto un bel po ‘di champagne. “Questo è il mio sesto bicchiere, e sai perché,” disse con una risatina mentre si avvicinava al microfono. La notte di Lee non era esattamente stata male di per sé; ha vinto la migliore sceneggiatura per l’Oscar per il suo lavoro BlacKkKlansman. Ma è stato facile dire che ha davvero avuto il suo obiettivo di vincere la migliore immagine, e secondo come riferito non era entusiasta quando Libro verde ha preso l’onore, invece. Sentimenti forti a parte, e con lo champagne di cui sopra, Lee sembrava essere di umore migliore, appena un po ‘, quando arrivò nel backstage.

Un giornalista ha chiesto a Lee di commentare il momento e di esprimere a parole i suoi sentimenti Libro verdeL’ultima vittoria. “Lasciami sorseggiare”, disse prima di avere un altro po ‘di champagne dal bicchiere in mano. Quindi, ha detto: “La prossima domanda”. Più avanti nell’intervista, ha chiarito un po ‘di più i suoi sentimenti. “Sono snakebit”, disse. “Ogni volta che qualcuno guida qualcuno, io perdo.” Lee, ovviamente, si riferisce a uno dei più grandi turbamenti della sua carriera. Nel 1990, nonostante il fatto Fare la cosa giusta è stato favorito da molti a rastrellare un po ‘d’oro, lo era Guidare Miss Daisy alla fine ha vinto.

Lee continuò a radunare i giornalisti (spensieratamente, ovviamente) durante il resto della sua intervista, e addirittura confermò che il suo abbigliamento era, in realtà, un omaggio al defunto, grande principe. (Come se ci fosse qualche domanda su questo, ma sto divagando.) Oh, bene. C’è sempre la prossima volta, giusto? Speriamo solo che Lee non vada contro a terzo film su qualcuno che guida qualcuno.

Leggi anche  Amy Schumer lo mantiene reale nel matrimonio e nella gravidanza nel suo nuovo speciale Netflix, in crescita

Fonte immagine: Getty / Frederic J. Brown