Se vuoi bruciare più grasso, questo è un allenamento può aiutare, secondo l’esperto

Quando si tratta di bruciare i grassi, non tutti gli esercizi e gli allenamenti sono uguali. Sollevamento pesi, soprattutto esercizi composti e HIIT sono due modi approvati dagli esperti per bruciare i grassi e costruire i muscoli. Potresti aver sentito anche che il cardio a digiuno (no, non è una lezione di allenamento preferita dal culto) è un altro modo per bruciare i grassi. Per scoprire se questo è vero, fafaq ha parlato con Perri Halperin, MS, RD, un dietologo clinico presso il Mount Sinai Hospital.

Cosa è il cardio a digiuno?

“Il cardio a digiuno è l’esercizio che aumenta la frequenza cardiaca a digiuno o, in altre parole, quando il tuo corpo non viene nutrito e non processa più il cibo”, ha detto Perri a Fafaq. “Un vero digiuno inizia tra le otto e le dodici ore dopo l’ultimo pasto”, ha spiegato. Ad esempio, allenarsi al mattino prima di mangiare la colazione si qualifica come cardio a digiuno.

Hai davvero bisogno di cardio per perdere peso? Potresti avere la risposta di questo esperto

Quali sono i vantaggi del cardio a digiuno?

Allenarsi a stomaco vuoto può non essere l’ideale per tutti, ma secondo Perri, i “benefici del cardio digiuno includono l’aumento della scomposizione delle cellule grasse per l’energia e l’uso di energia dalle cellule grasse invece dei carboidrati da un pasto o dal glicogeno (il la forma di conservazione più utilizzabile del corpo di carboidrati). ” Quando il tuo corpo è a digiuno, i livelli di insulina nel sangue diminuiranno e il tuo corpo inizierà a usare il grasso come fonte di energia invece di carboidrati, ha spiegato.

Il digiuno cardio brucia più grasso?

Quando sei a digiuno, il tuo corpo utilizza il grasso come principale fonte di energia, ma questo significa che brucerai più grassi rispetto a stili di allenamento come sollevamento pesi e sprint? Secondo Perri, la ricerca ha dimostrato che è possibile bruciare fino al 20 percento in più di grasso corporeo facendo cardio a digiuno rispetto a cardio nutrito. Se si desidera prendere una pausa dai pesi, è possibile fare cardio a digiuno e bruciare ancora grasso. Se ti stai chiedendo se è meglio di altri allenamenti brucia grassi, Perri ha detto che non è necessariamente meglio di allenamento per la forza o sprint – “è solo diverso, e i benefici per la salute sono migliorati con tutte le forme di attività ed esercizio.”

Leggi anche  La quarta sorella di Derek Shepherd, Kate, sta entrando nell'anatomia di Gray - Ecco chi la sta suonando!

Un esperto spiega perché HIIT può aiutarti a perdere grasso più velocemente senza perdere la massa muscolare

Quanto spesso dovresti fare il cardio a digiuno?

Secondo Perri, ogni persona brucia grassi e perde peso in modo diverso, quindi non c’è una quantità fissa di sessioni di cardio a digiuno che dovresti fare in una settimana. Invece, Perri ha detto di “prestare attenzione a come si sente il tuo corpo quando fai il cardio a digiuno. Sei stordito? Stanco? Se è così, potrebbe essere il momento di ridimensionarlo”.

“Esercitare o fare cardio a digiuno può far cadere il livello di zucchero nel sangue, che può causare vertigini, letargia o svenimento”, ha aggiunto. Se si sente qualcuno di questi sintomi, prendere in considerazione saltare cardio a digiuno. Anche se il cardio a digiuno può bruciare i grassi, c’è un avvertimento: non solo il tuo corpo utilizzerà l’energia dei grassi, ma può anche usare l’energia dei muscoli. Per questo motivo, alcune persone potrebbero sperimentare la perdita muscolare, specialmente gli anziani, ha spiegato Perri.

Se hai il diabete o altre condizioni metaboliche, Perri ha detto di discutere di cardio a digiuno con il tuo medico prima di implementarlo nella tua routine di allenamento.

Fonte immagine: Getty / Geber86