Se stai pensando di rimanere incinta, questo è il momento di smettere di prendere il controllo delle nascite

Le donne prendono il controllo delle nascite per una serie di motivi: per regolare gli ormoni, per aiutare con i crampi di periodo o per prevenire la gravidanza. Ma se stai pensando di iniziare una famiglia e di uscire dal tuo controllo delle nascite, potresti non sapere da dove iniziare. Vuoi assicurarti di fare ciò che è giusto per il tuo corpo, ma vuoi anche rendere l’idea il più semplice possibile. Quindi, quando esattamente dovresti smettere di prendere il controllo delle nascite prima di provare a rimanere incinta?

La dottoressa Mary Jane Minkin, una ginecologa, ha detto al fafaq che le donne dovrebbero “smettere di prendere la pillola circa tre mesi prima di provare a concepire”, aggiungendo che spesso ci vuole tanto tempo per regolare i cicli, specialmente se si è stati in cura per un po. “Alcune donne dimenticano quanto fossero irregolari prima di andare sulla pillola, quelle donne spesso ritornano a cicli irregolari”.

Sì, lo stress può influire sulla fertilità – Ecco cosa fare a riguardo

Oltre a smettere di prendere la pillola, il dott. Minkin consiglia di iniziare a prendere un multivitaminico al suo posto, dal momento che “le pillole anticoncezionali possono anche eliminare le vitamine B, che possono portare a difetti alla nascita.” Specificamente, le vitamine prenatali possono aiutare a ridurre il rischio di difetti del tubo neurale a causa dell’acido folico che si trova al loro interno. ” In altre parole, l’ovulazione dovrebbe naturalmente (e in modo sicuro) iniziare tre mesi dopo essere fuori dal controllo delle nascite. Se vuoi dare al tuo corpo qualche mese in più prima di provare a concepire, va bene anche questo.

Leggi anche  Kristen Stewart ha un aspetto alla moda nel Chanel Haute Couture Show

Come sempre, assicurati di parlare con il tuo medico di eventuali domande o dubbi che potresti avere prima del concepimento.

Fonte immagine: Pexels / RawPixel