Questa teoria del Game of Thrones sfida tutto ciò che sappiamo su Jaime Lannister

Game of Thrones i fan hanno dedicato molto tempo ed energie alla teorizzazione di chi sarà Azor Ahai rinato. I principali candidati sono Jon Snow e Daenerys Targaryen, ma una nuova teoria dei fan è un argomento convincente per Jaime Lannister che è il grande eroe della storia. Sì, Jaime. Certo, ha fatto più di alcune cose imperdonabili nel corso della serie – cominciando con lo spingere Bran fuori da una finestra della torre – ma è da tempo sul sentiero della redenzione. E quella via potrebbe portarlo a fare un grande sacrificio per il bene di Westeros.

L’utente di Reddit byrd82 ha elaborato una teoria incredibilmente complessa su come Jaime potesse adempiere alle profezie che circondano Azor Ahai, Il principe promesso e Valonqar che tutti dovrebbero leggere. In questo momento, voglio concentrarmi sulla parte della loro teoria di Azor Ahai, perché sembra un potenziale punto di svolta per l’ultima stagione. Melisandre sta cercando di capire chi realizzerà l’antica profezia da quando è apparsa per la prima volta nella seconda stagione, perché l’eroe della leggenda è l’unico che può resistere ai White Walkers. Secondo il Una canzone di ghiaccio e di fuoco wiki, la profezia esatta afferma: “Arriverà un giorno dopo una lunga estate in cui le stelle sanguinano e il freddo alito delle tenebre cade pesantemente sul mondo: in questa orribile ora un guerriero estrae dal fuoco una spada infuocata. la spada sarà Lightbringer, la Red Sword of Heroes, e colui che la stringerà sarà Azor Ahai che verrà di nuovo, e le tenebre fuggiranno davanti a lui. “

Adesso, Game of Thrones i fan sanno meglio di prendere profezie al valore nominale. Ecco perché l’interpretazione di Byrd82 su Azor Ahai è così interessante. Piuttosto che cercare di rendere la nascita di Jaime soddisfare la profezia, si concentrano su come la sua rinascita potrebbe essere la chiave per il suo rinascere di Azor Ahai. La teoria indica il momento in cui Jaime perde la sua mano come l’inizio del suo viaggio verso il diventare il salvatore di Westeros. Byrd82 ha scritto,

“C’è un singolo evento che è indubbiamente l’evento catalizzatore più importante della storia di redenzione di Jaime – la perdita della mano di Jaime, perché credo che Jaime” Forgia la sua spada dell’eroe “(come formulato nella profezia di AA) versando il suo” Kingslayer ” Per liberarsi del “Kingslayer” deve prima perdere la rappresentazione simbolica di questa corruzione percepita – la sua mano con la spada, Jaime afferma, “Io ero quella mano” che collegava direttamente il suo personaggio alla sua mano con la spada. “

Jaime è stato nel processo di reinventarsi da quando ha perso la mano; è stato molto più concentrato nel rivendicare la sua identità di cavaliere e uomo capace di essere onorevole. Ma c’è una cosa che lo lega al suo personaggio di Kingslayer: Cersei. L’originale Azor Ahai forgia Lightbringer dopo tre tentativi immergendolo nel cuore della moglie. È solo attraverso questo sacrificio estremo che è in grado di creare un’arma abbastanza forte da sconfiggere l’oscurità che minaccia il mondo intero. La teoria di Reddit postula che una traduzione errata potrebbe significare che la profezia si riferisce alla mano d’oro di Jaime piuttosto che a una spada letterale, ma poiché Jaime è in possesso di una delle poche spade d’acciaio di Valerio in Westeros, è altrettanto probabile che soddisferà l’Azor Profezia Ahai in un maniero tradizionale.

Leggi anche  Kate Middleton in realtà indossa 3 anelli sul suo dito anulare - Ecco cosa rappresentano

Game of Thrones: perché Sam deve essere colui che uccide il re della notte

Da quando Cersei ha distrutto il Sept e tutti gli abitanti, Jaime è stata più consapevole di quanto possa essere pericolosa. Questo è uno dei motivi per cui le volta le spalle nella settima stagione e si dirige a Nord per proteggere il regno. Agisce disinteressatamente e onorato – come se fosse un uomo rinato che capisce di avere uno scopo più grande del suo amore per Cersei. Ma l’amore è ancora lì, ed è per questo che sarebbe tragico se finisse per immergere la sua spada nel petto di Cersei per porre fine al suo regno oscuro. In tal modo, potrebbe scoprire che la sua spada è Lightbringer, l’unica arma che può fermare il Re della Notte.

Piaccia o no, Cersei e Jaime hanno la storia d’amore più coerente nell’intera serie, ed è per questo che Jaime sacrificare la sua vita sarebbe stata così significativa. Sarebbe il momento che assicurerà il suo posto come uno dei grandi eroi di Westeros, anche se gli spezza il cuore. E questo è esattamente il tipo di risoluzione dolceamara per una profezia Game of Thrones andrebbe totalmente per.

Fonte immagine: HBO