Perché non dovresti smettere di leggere ai tuoi figli solo perché possono leggere, anche

Per quanto possa ricordare, leggere è stata una grande gioia nella mia vita. Mentre diventare genitore ha definitivamente ostacolato la mia vecchia e amata abitudine di leggere almeno un romanzo ogni settimana o poco più (il tempo è limitato ora, e sono stanco, gente), mi ha fatto conoscere nuove gioie: riscoprendo il mio libri d’infanzia preferiti attraverso i miei figli, vedendo la gioia una storia divertente, stupida o elettrizzante può portarli, e aiutare mia figlia, ora 7, imparare a leggere se stessa.

Gli ultimi di questi hanno dominato la maggior parte dei suoi anni di scuola materna e di primo grado, e la nostra routine notturna si è spostata da me leggendole i miei libri preferiti a lei leggendomi, sia per divertimento che per esercitare le sue abilità di riconoscimento delle parole. Quest’anno, tuttavia, come seconda elementare, ha capito, ha divorato i quaderni da sola e ha imparato a “leggere nella sua testa”, come lei lo chiama. Per quanto sia orgoglioso di lei per aver acquisito abilità così importanti che la serviranno per tutta la sua vita, devo dire che mi sono anche sentito un po ‘trascurato.

Ci colleghiamo al tipo di livello più profondo che ogni genitore vuole raggiungere con il proprio bambino.

Quindi, lo scorso autunno, ho chiesto se le sarebbe piaciuto accenderlo un po ‘. Invece di leggermi un libro o due prima di andare a letto, che ne dite di un libro di capitoli più impegnativo, uno senza foto su ogni pagina, e io l’avrei letto? Era giù con l’esperimento.

Bus Driver Mantiene un secchio di libri in primo piano per incoraggiare i bambini a leggere, e non tutti gli eroi indossano cappe

Leggi anche  Tutto di Black Mirror: Bandersnatch's Endings, Explained

Abbiamo iniziato con un libro che la sua scuola aveva assegnato, A causa di Winn-Dixie, che entrambi abbiamo amato all’istante. (Tuttavia, non ha apprezzato l’accento del sud che ho provato leggendo alcuni personaggi, ma questa è un’altra storia.) Successivamente, siamo passati a Charlotte’s Web, un po ‘più lento all’inizio ma altrettanto triste alla fine, come ricordavo. E stiamo attualmente lavorando a nostro modo Meravigliarsi, la nostra scelta più complicata e coinvolgente ancora.

Da qualche parte lungo la linea, leggere ad alta voce per lei è diventata la mia parte preferita della giornata. In parte è perché lei – la mia figlia vivace, precoce, spesso esasperante – rallenta davvero per ascoltare e assorbire ciò che stiamo leggendo. Adoro guardarla apprezzare un passatempo che è sempre stato una parte così centrale della mia identità.

Ma soprattutto, attraverso i libri, posso vedere come sta crescendo e cambiando e imparando a conoscere il mondo che la circonda. Winn-Dixie ci ha ispirato a discutere di come non tutti i bambini vivono in una casa con due genitori e un reddito confortevole. Attraverso Charlotte’s Web, abbiamo parlato di lealtà e amicizia e di come onorare coloro che amiamo dopo che ci hanno lasciato. E Meravigliarsi Le sta insegnando cosa è importante cercare in un amico e come vedere attraverso gli esterni degli altri per trovare sia il bene che il male all’interno.

Poiché non è concentrata solo leggendo le parole sulla pagina, può davvero riflettere su cosa significano. Mi fa domande ponderate e abbiamo serie conversazioni sulle storie che stiamo leggendo e su come si relazionano alla sua vita, ora o in futuro. Ci colleghiamo al tipo di livello più profondo che ogni genitore vuole raggiungere con il proprio bambino.

Leggi anche  Questo prodotto è il primo lancio di Anastasia in 3 anni, ed è valsa la pena aspettare

Quindi gran parte della nostra vita riguarda il prossimo passo: fare lo scuolabus, cucinare e mangiare pasti, correre per attività extracurricolari, completare compiti a casa – che avere solo pochi minuti al giorno per stare nel momento sente oltre ogni limite . E se passo il mio amore e la mia eccitazione per la lettura, allora contami doppiamente fortunato.

Fonte immagine: Unsplash / Ben White