Paralimpiadi estive di Tokyo 2020: tutte le medaglie della squadra GB hanno vinto finora

0
58

Le Paralimpiadi estive di Tokyo 2020 sono finalmente in corso e il Team GB ci sta già rendendo immensamente orgogliosi. Nonostante la pandemia, gli atleti internazionali hanno finalmente avuto la possibilità di incontrarsi e combattere per la gloria, nella speranza di elevare lo status del loro paese sulla scena mondiale.

La cerimonia di apertura delle Paralimpiadi ha visto oltre due dozzine di manifestanti su 227 atleti che compongono il Team Great Britain, guidati dai portabandiera Ellie Simmonds OBE (nuoto), che è la prima donna a portare la bandiera per la Gran Bretagna, e John Stubbs MBE (tiro con l’arco), che, a 56 anni, è il più anziano del Team GB Paralympian e il primo arciere nella storia recente ad essere un portabandiera.

Fin dall’inizio, il Team GB sta ottenendo ottimi risultati nella competizione. Al 27 agosto, abbiamo accumulato 27 medaglie in totale. Nel complesso, questo ci ha portato al secondo posto dietro la Cina e al di sopra del Comitato Paralimpico russo e dell’Australia. La nostra prima medaglia è stata vinta dall’indomita Dame Sarah Storey, che ha portato a casa l’oro nell’inseguimento individuale C5 3000m, che segna la 15a medaglia d’oro paralimpica del ciclista.

Continua a leggere per vedere tutte le medaglie vinte dal Team Great Britain alle Paralimpiadi estive di Tokyo 2020.

Conteggio delle medaglie d’oro del Team GB alle Paralimpiadi estive di Tokyo 2020: 9

Dopo che Storey ha vinto il primo oro del Team GB il 25 agosto nell’inseguimento individuale C5 3000m femminile, il suo compagno di squadra Jaco van Gass è arrivato primo nell’inseguimento individuale C3 3000m maschile, segnando un inizio fenomenale ai suoi primi Giochi Paralimpici. Anche i nuotatori del Team GB si sono distinti all’inizio dei Giochi, con due ori vinti il ​​primo giorno di gara da Tully Kearney e Maisie Summers-Newton. Oltre a collezionare medaglie d’oro, il Team GB sta anche battendo record mondiali a Tokyo. Prendiamo, ad esempio, la ciclista Kadeena Cox, che ha vinto l’oro nella cronometro femminile C4-5 500m il 27 agosto e ha stabilito un nuovo record mondiale completando la gara in 34,812 secondi.

Leggi anche  La paralimpica Deja Young-Craddock dice addio al tracciamento per ora: "È ora che me ne vada"

Dame Sarah Storey — ciclismo, C5 3000 m inseguimento individuale
Jaco van Gass — ciclismo, C3 3000m inseguimento individuale maschile
Tully Kearney — nuoto, S5 100 m stile libero
Maisie Summers-Newton — nuoto, SM6 200 m misti individuali
Sir Lee Pearson — equitazione, prova di campionato di grado II
Piers Gilliver — scherma in sedia a rotelle, spada individuale maschile, categoria A
Kadeena Cox — ciclismo, cronometro femminile C4-5 500 m
Reece Dunn — nuoto, S14 200m stile libero maschile
Hannah Russell — nuoto, S12 100m dorso femminile

Conteggio delle medaglie d’argento del Team GB alle Paralimpiadi estive di Tokyo 2020: 9

I primi due giorni dei Giochi Paralimpici hanno visto il Team GB dominare nel ciclismo e nel nuoto con rispettivamente quattro medaglie d’argento e tre medaglie d’argento. Il ciclista Finlay Graham è arrivato a pochi secondi dal suo compagno di squadra portando a casa l’argento nell’inseguimento individuale C3 3000m maschile, mentre la ciclista Aileen McGlynn ha vinto la sua medaglia nella cronometro B 1000m femminile con un record personale di 1:06.743.

Steve Bate e Adam Duggleby — ciclismo, 4000 m inseguimento individuale maschile
Crystal Lane-Wright — nuoto, C5 3000 m inseguimento individuale femminile
Reece Dunn — nuoto, 100 m farfalla maschili
Tully Kearney — nuoto, 200 m stile libero donne
Aileen McGlynn OBE e Helen Scott — ciclismo, cronometro femminile B 1000m
Jody Cundy — ciclismo, cronometro C4 1000m maschile
Finlay Graham — ciclismo, C3 3000m inseguimento individuale maschile
Sophie Wells — equestre, prova individuale di grado V
Bethany Firth — nuoto, S14 200m stile libero femminile

Conteggio della medaglia di bronzo del Team GB alle Paralimpiadi estive di Tokyo 2020: 9

Il team GB ha vinto la sua prima medaglia di bronzo il 25 agosto grazie alla nuotatrice scozzese Toni Shaw, terza nei 400m stile libero femminile S9. Oltre a salire sul podio, Shaw ha anche ottenuto un record personale in 4:39:32. “Sono super felice. Speravo in un record personale ed è quello che ho fatto, quindi sono davvero felice”, ha detto a BBC Sports. “Ero molto nervoso, ma ho avuto il sostegno del mio allenatore, dei miei amici e della mia famiglia. Questo mi ha aiutato a calmarmi, quindi ero pronto per nuotare stasera”. Il 26 agosto, Georgia Wilson ha vinto la prima medaglia del Galles ai Giochi Paralimpici vincendo il bronzo nella prova individuale (Grado II).

Leggi anche  Un atleta paralimpico di Capo Verde e la sua guida hanno tagliato il traguardo, poi lui ha proposto

Toni Shaw — nuoto, S9 400m stile libero femminile
Dimitri Coutya — scherma in sedia a rotelle, spada individuale maschile, categoria B
Georgia Wilson — equestre, prova di campionato di grado II
Maria Lyle — atletica leggera T35 100m . femminile
Jaco van Gass — ciclismo, cronometro 1000m C1-3 maschile
Olivia Broome — powerlifting, -50kg femminile
Stephen Clegg — nuoto, S12 100m dorso maschile
Jessica-Jane Applegate — nuoto, S14 200m stile libero femminile
Team GB — scherma in sedia a rotelle, squadra di spada maschile

Numero complessivo di medaglie del Team GB alle Paralimpiadi estive di Tokyo 2020: 27

Per saperne di più sul Team GB, visita paralympics.co.uk. Le Paralimpiadi di Tokyo sono iniziate il 24 agosto su Channel 4.

Fonte immagine: Getty / Kiyoshi Ota

Articolo precedenteStorie di stile: come un abito vintage Topshop mi ha portato al mio futuro marito
Articolo successivoIl nuovo marchio di moda di lusso di Ciara è il più vicino a cui faremo shopping nel suo armadio