Home Parenting Molte scuole utilizzano un modello di apprendimento ibrido quest’anno; Ecco cosa dovrebbero sapere i genitori

Molte scuole utilizzano un modello di apprendimento ibrido quest’anno; Ecco cosa dovrebbero sapere i genitori

0
Molte scuole utilizzano un modello di apprendimento ibrido quest’anno; Ecco cosa dovrebbero sapere i genitori

A seconda della parte degli Stati Uniti in cui vivi, tornare a scuola nel senso tradizionale può essere del tutto fuori discussione. E indipendentemente da quanti anni hanno i tuoi figli, navigare in questi tempi incerti si è rivelato un incubo infernale che vorremmo svegliarci da una sfida a dir poco. Mentre alcune famiglie stanno creando “capsule pandemiche” – dove un piccolo gruppo di studenti di età e capacità simili si riunisce a casa di una famiglia per imparare da un insegnante – altre stanno lavorando con i loro distretti locali utilizzando un modello di apprendimento ibrido.

Naturalmente, comprendere appieno le varie configurazioni di apprendimento può essere difficile per quelli di noi che non hanno una formazione specifica nel campo dell’istruzione. Nel tentativo di tenere i genitori informati sulle opzioni che i loro figli possono avere, abbiamo contattato Vanessa Vakharia, la fondatrice e direttrice di The Maths Guru e autrice di Hacks matematici, per scoprire i dettagli relativi all’apprendimento virtuale. Continua a leggere per saperne di più.

Questo “preside” ha condiviso il piano di riapertura della sua scuola – Sì, include 180 non intercambiabili e golf cart all’aperto

Cos’è l’apprendimento ibrido?

Sebbene il concetto di apprendimento ibrido possa essere nuovo per i genitori, è stato utilizzato nei circoli educativi per un bel po ‘di tempo. “L’apprendimento ibrido è un approccio all’istruzione che combina l’apprendimento online con l’istruzione in classe più tradizionale nella vita reale”, ha detto Vanessa alle fafaq. “Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, alcune scuole stavano sperimentando il modello ibrido molto prima dei tempi di COVID, inserendo nel mix sia le aule” miste “che” capovolte “”, ha detto. (Maggiori informazioni su questi modelli più avanti!) “In questo momento, l’apprendimento ibrido è favorito dalla maggior parte dei consigli scolastici come soluzione per l’istruzione in un mondo COVID.”

13 Foto del giorno con immagini scolastiche che sicuramente non sono andate come speravano i genitori dei bambini

Qual è la differenza tra apprendimento ibrido, apprendimento misto e classi capovolte?

Con così tanti nuovi termini in circolazione, è difficile mantenere tutto in ordine. Dopotutto, come possiamo sapere cosa è meglio per i nostri figli se siamo incerti nei dettagli? Fortunatamente, Vanessa ha opportunamente suddiviso ogni metodo per noi.

  • Apprendimento ibrido: “L’apprendimento ibrido combina l’apprendimento online con l’istruzione in classe nella vita reale, ma l’apprendimento online può essere sincrono (dove gli studenti interagiscono online con i loro insegnanti in tempo reale tramite una classe Zoom o qualcosa di simile) o asincrono “, ha condiviso Vanessa.” In un modello asincrono, i bambini imparano guardando i video delle lezioni o completando i compiti online, senza alcuna interazione in tempo reale “.
  • Apprendimento misto: Secondo Vanessa, un’aula mista sembra un po ‘diversa, con sessioni faccia a faccia che si svolgono in tempo reale e materiali online distribuiti come follow-up. “Ci sono lezioni online per integrare ciò che è accaduto in classe”, ha spiegato. “Quindi le lezioni si svolgono a scuola, i bambini ricevono i compiti e poi le lezioni supplementari si svolgono online. Il corso è strutturato per includere un equilibrio di entrambi. So che stai pensando:” Ehi, questo suona esattamente come l’apprendimento ibrido – CHE COSA è differenza?!’ E ti sento. Sì. MA c’è una piccola, piccolissima differenza: un’aula mista è stata progettata con cura in modo che i componenti online integrino le lezioni in classe, mentre in un’aula ibrida, i componenti online sostituiscono completamente l’esperienza della classe in molti casi “.
  • Classe capovolta: Il metodo Flipped Classroom offre agli studenti un po ‘più di autonomia. “Normalmente, vai a lezione, impari una lezione, vai a casa e fai i compiti”, ha detto Vanessa. “In una classe capovolta, i bambini spesso imparano lezioni sul loro proprio in linea. Potrebbe essere guardando un video, ascoltando un podcast o leggendo un libro di testo (ew, lo so). Quindi, il tempo in classe viene utilizzato per i compiti o per impegnarsi in compiti interattivi basati su ciò che hanno imparato a casa, da soli! È tutto al contrario. “
Leggi anche  Dopo essere stata allevata in affidamento, una mamma ha deciso di adottare 6 ragazzi

Quali sono i vantaggi dell’apprendimento ibrido?

Come puoi capire dal formato dell’apprendimento ibrido, è pensato per essere un’opzione flessibile per gli studenti. Ad esempio, i bambini con difficoltà di apprendimento o ansia sociale che potrebbero non prosperare in una classe tradizionale potrebbero preferire questo modello.

“Quando l’apprendimento ibrido ha iniziato ad essere una cosa, l’idea era che avere risorse e lezioni online avrebbe reso l’esperienza di apprendimento più flessibile e adattabile a diversi tipi di studenti”, ha spiegato. “Ad esempio, gli insegnanti potevano insegnare le lezioni virtualmente e poi filmarle. In questo modo, se gli studenti avevano bisogno di ripetere un concetto, tutto ciò che dovevano fare era accedere alla lezione registrata, premere il tasto riavvolgimento e premere play!”

“Ci sono un sacco di opzioni per l’apprendimento interattivo che non sono sempre presenti in classe.”

Un altro grande componente del modello di apprendimento ibrido è la sua capacità di coinvolgere i bambini in vari modi. “A seconda di come gli insegnanti scelgono di utilizzare le loro piattaforme virtuali, ci sono un sacco di opzioni per l’apprendimento interattivo che non sono sempre presenti in classe”, ha detto Vanessa, sottolineando che i gruppi di discussione, le chat room e le valutazioni online in tempo reale sono tutte caratteristiche utili associate all’apprendimento ibrido che si rivolgono agli studenti che potrebbero essere più “a proprio agio a partecipare dietro uno schermo piuttosto che in classe”.

Naturalmente, tenendo conto della pandemia, dare ai bambini l’accesso alle lezioni indipendentemente dalla loro posizione o dall’ora del giorno è un enorme bonus. “Ora, poiché sempre più scuole stanno adottando modelli ibridi in risposta a COVID, l’intera idea di poter accedere alle lezioni ovunque tu voglia, ogni volta che vuoi, può essere un grande vantaggio per gli studenti che avranno molto tempo al di fuori l’aula a causa della necessità di coorti e classi di dimensioni inferiori nei giorni di lezione della vita reale “, ha detto.

Leggi anche  Anche se non ti piacciono le rivelazioni di genere, questo striscione di amici "Phoebe o Phoebo" è esilarante

Quali sono i contro dell’apprendimento ibrido?

Mentre l’apprendimento ibrido potrebbe essere un’ottima opzione per alcuni studenti, naturalmente richiede molta organizzazione da parte loro, il che potrebbe essere una lotta a seconda del bambino.

“Sfortunatamente, la verità è che alla maggior parte degli studenti (e degli adulti, siamo onesti!) Manca moltissimo le capacità di gestione del tempo necessarie per rendere l’apprendimento ibrido liberatorio come sembra”, ha detto Vanessa. “Una delle critiche all’apprendimento ibrido è che senza un programma giornaliero strutturato, molti studenti accumulano lezioni e video. All’improvviso gli studenti scoprono di dover guardare quelli che sembrano 3.248 video la domenica pomeriggio. I fattori schiaccianti della pianificazione e la pianificazione lascia molti studenti incapaci di seguire il loro piano di apprendimento ibrido, il che significa che molti di loro restano indietro “.

“Una delle critiche all’apprendimento ibrido è che senza un programma giornaliero strutturato, molti studenti accumulano lezioni e video”.

Inoltre, impegnarsi in qualsiasi tipo di apprendimento ibrido significa che i bambini hanno bisogno di un accesso coerente a un computer. “L’apprendimento ibrido richiede non solo competenza con la tecnologia, ma anche l’accesso a tale tecnologia”, ha detto Vanessa, ricordando la lotta che molte famiglie hanno dovuto affrontare all’inizio della pandemia quando si trattava di proteggere i laptop per i propri figli. “Con più bambini in una famiglia impegnati nell’apprendimento ibrido, può essere incredibilmente difficile garantire che ogni bambino abbia accesso a un dispositivo quando ne ha bisogno, per non parlare dell’accesso a una connessione wifi senza interruzioni”.

Sebbene la flessibilità del metodo di apprendimento ibrido sia sicuramente un aspetto positivo, la gestione di più bambini con orari diversi comporta anche un forte svantaggio. “Il coordinamento dell’assistenza all’infanzia e dei trasporti con l’apprendimento ibrido sarà senza dubbio una questione controversa questo autunno”, ha dichiarato Vanessa. “Più bambini, più orari in classe, sarà sicuramente complicato!”

Leggi anche  Preoccupato per il coronavirus e la tua gravidanza? Ecco cosa devi sapere

Come possono i bambini più grandi impegnarsi nell’apprendimento ibrido?

Per gli adolescenti che hanno insegnanti diversi per materie diverse, convincerli a impegnarsi in un apprendimento ibrido potrebbe far grattare la testa ai genitori all’inizio. Tuttavia, la chiave del successo è una combinazione di organizzazione, pianificazione e comunicazione con i loro istruttori.

“La sfida più grande per i bambini di qualsiasi età è trovare un programma giornaliero che consenta loro di avere tempo e spazio per creare la propria atmosfera di apprendimento ibrido”, ha detto Vanessa. “È qui che gli adolescenti teoricamente hanno la possibilità di dimostrare di essere in grado di diventare adulti: programmando la loro settimana lavorativa come dei veri professionisti”.

Comprensibilmente, entrare nell’oscillazione di un nuovo sistema di apprendimento richiederà una pianificazione preliminare. “I nostri studenti che hanno davvero prosperato in primavera sono stati quelli che hanno pianificato meticolosamente i loro giorni e le loro settimane, sulla base delle informazioni fornite dai loro insegnanti”, ha spiegato. “Per quanto sia difficile, gli adolescenti devono prendere l’iniziativa, chiedere agli insegnanti schemi e orari dei corsi e fare dei loro programmi il loro nuovo migliore amico”.

Per mettere i bambini più grandi nella posizione migliore, i genitori dovrebbero incoraggiarli a rispettare un programma regolare come se stessero frequentando la scuola tradizionale. “Proprio come i bambini sanno che hanno bisogno di alzare il sedere dal letto per arrivare a lezione per le 9 del mattino, la stessa filosofia dovrebbe guidare la loro esperienza di apprendimento ibrido”, ha consigliato. “Sia in classe che in cucina-tavolo-co-working-space-aula, i bambini dovrebbero essere vestiti e pronti per andare alle 9 del mattino e aspettarsi di lavorare sodo fino a quando la ‘campana’ suona alle 15:30. cosa importante che puoi fare come genitore è instillare nei tuoi figli che le regole della scuola si applicano ancora, indipendentemente da come sia la stagione del rientro a scuola! “

Fonte immagine: Getty / Tuan Tran