Le Medaglie uniche alle Olimpiadi del 2020 a Tokyo potrebbero cambiare i giochi per sempre

Siamo ancora a più di un anno dai Giochi Olimpici di Tokyo del 2020, ma i dettagli che sono emersi finora potrebbero indicare che il paese ospitante ha in serbo alcune sorprese. Per i principianti, le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo assegnate agli atleti saranno diverse da quelle precedenti.

Quasi due anni dopo che il comitato organizzatore ha annunciato il Progetto Medaglia Tokyo 2020, la BBC riferisce che la nazione è sulla buona strada per produrre le medaglie per entrambi i Giochi Olimpici e Paralimpici da materiali riciclati al 100%. Quando il comitato interrompe la raccolta di donazioni a marzo, avrà raggiunto il suo obiettivo di accumulare 30,3 kg di oro, 4.100 kg di argento e 2.700 kg di bronzo, prevalentemente dall’elettronica di consumo usata come computer portatili e telefoni cellulari.

È un’impresa incredibile, sostenuta da un senso di comunità che si sente molto nello spirito dei Giochi. “Questo progetto sarà un esercizio di partecipazione dei cittadini per produrre medaglie con l’aiuto di persone provenienti da tutto il Giappone”, si legge nel sito ufficiale. “L’idea di utilizzare metalli riciclati in medaglie è stata usata in passato, tuttavia questo progetto rende Tokyo 2020 un primo nella storia delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi coinvolgendo i cittadini nella raccolta di elettronica di consumo allo scopo di fabbricare medaglie”.

Il progetto sottolinea la sostenibilità in un modo mai visto prima alle Olimpiadi. Mentre le medaglie d’argento e di bronzo dei Giochi estivi del 2016 a Rio de Janeiro contenevano il 30 percento di metallo riciclato, Tokyo sarà il primo a produrre circa 5.000 medaglie esclusivamente con materiali riciclati: un tributo adeguato a un maggiore interesse pubblico per l’ambiente e ai giapponesi innovazione allo stesso modo. I disegni dovrebbero essere rilasciati entro la fine dell’anno e non possiamo aspettare.

Leggi anche  Gli scrittori di Jane the Virgin rivelano perché hanno deciso di portare Michael Back From the Dead

Fonte immagine: Getty / Noam Galai