Le 3 affermazioni potenti che porto con me nel 2022 (invece delle risoluzioni)

0
1

Fonte immagine: Getty / Margo Ovcharenko

Lo chiamo io: le affermazioni sono i propositi del nuovo anno. Iniziano gli imminenti 365 giorni di riposo con una nota positiva e ci fanno andare avanti senza la pressione aggiuntiva di sostenere obiettivi che potremmo non raggiungere a lungo termine. Naturalmente, la definizione degli obiettivi è ancora essenziale per la crescita, anche sana, ma solo per i miei precedenti risultati, i propositi per l’anno nuovo in particolare non si realizzano mai. Avanti, dai un’occhiata alle tre affermazioni che sono più che pronto a incorporare nella mia routine quotidiana nel 2022.

1) Le parole contano

Un mio caro amico mi ha regalato un braccialetto Little Words Project per le vacanze, che non mi aspettavo ma che gentilmente ho accettato. Su di esso, le perline scandiscono “le parole contano” e quella frase è così importante per me come giornalista. Significa anche molto al di fuori del lavoro: le parole, non importa come vengono espresse, dovrebbero essere espresse, scritte, gridate, sussurrate, scritte con cura. Siamo spesso pieni di energia lungimirante al punto in cui potremmo non fermarci a pensare a ciò che stiamo comunicando agli altri. Questo è un promemoria per fare un passo indietro e comunicare in modo rispettoso e propositivo. (Cosa stai realmente cercando di dire? Le persone capiscono cosa stai dicendo loro? Qual è la piattaforma migliore per trasmettere il tuo messaggio?)

Tra i continui fattori di stress della pandemia di COVID-19, è fondamentale monitorare anche le parole che diciamo a noi stessi. Quando entri nel 2022 a pieno ritmo, ricorda di trattarti con gentilezza. Ricordati di essere la persona che ti entusiasma ed eleva i tuoi sentimenti invece di abbatterti. Se hai bisogno di aiuto, Ashley Graham ha parlato con me (alias fafaq) in questo periodo l’anno scorso per rivelare le autoaffermazioni che usa:

  • sono audace.
  • Sono brillante.
  • Sono bellissimo.
  • Sono degno di tutto.
  • Ti voglio bene.

Puoi semplicemente applicare questa consapevolezza alle conversazioni quotidiane che hai con te stesso in generale invece di usare affermazioni come quelle di Graham. Il modo in cui ti tratti è immensamente importante.

Fonte immagine: fafaq Photography / Sam Brodsky

Festeggia il nuovo anno con questi propositi per la salute e il fitness basati sul tuo segno zodiacale

2) Possedere il tuo volere

Questo è tratto dal bestseller di Glennon Doyle Untamed. Fa parte di un capitolo che tratta di scavare in profondità nei tuoi desideri superficiali per vedere cosa desideri veramente. Doyle incoraggia anche le donne soprattutto a rivendicare ciò che vogliono perché storicamente siamo state messe a tacere o portate a credere che dovremmo mettere i bisogni di tutti gli altri al di sopra dei nostri. Ecco la frase all’interno dell’ultima sezione di questo capitolo:

“Se le donne si fidassero e rivendicassero i loro desideri, il mondo come lo conosciamo crollerebbe. Forse è proprio questo che deve accadere in modo che possiamo ricostruire vite, relazioni, famiglie e nazioni più vere e più belle al loro posto.< /em>

Forse Eve non è mai stata pensata per essere il nostro avvertimento. Forse doveva essere la nostra modella.

Possiedi il tuo desiderio.

Mangia la mela.

Lascialo bruciare.

Fonte immagine: fafaq Photography / Sam Brodsky

3) I miei pensieri stanno passando nuvole

Questa frase proviene da un braccialetto di consapevolezza attuale (diverso dai gioielli di affermazione). Le sorelle Emily e Lindsay Stetzer hanno iniziato il loro marchio con una base di otto diverse frasi ispirate alle pratiche terapeutiche che hanno imparato negli anni per il disturbo ossessivo compulsivo e l’ansia. Questo suggerimento – “i miei pensieri sono nuvole passeggere” – ti ricorda di essere uno spettatore dei tuoi pensieri invece di esserne risucchiato. Può essere facile soccombere al peso delle preoccupazioni e cadere in una spirale di pensieri ansiosi. Lo sperimento spesso. Leggi l’intervista completa alle sorelle Stetzer qui.

Il cofondatore di Headspace ed ex monaco Andy Puddicombe una volta descrisse questo concetto utile. Allo stesso modo, quando impari a meditare, è utile pensare ai tuoi pensieri come macchine: sei seduto sul ciglio della strada e guardi queste macchine; li stai lasciando passare. Questo aiuta ad accettare ciò che accade durante la meditazione senza farsi prendere troppo. Al di fuori della meditazione, questo modo di interagire con i pensieri sembra benefico per la tua salute mentale, come Emily e Lindsay hanno scoperto in terapia.

Fonte immagine: Attualmente

Ecco per entrare nel 2022 con più accettazione, direzione e intenzione. Ecco come trattare te stesso e gli altri con gentilezza e, con queste affermazioni in mente, fare bene entrambi. Chi è con me?

Articolo precedenteLizzo ballare nel suo bagno è l’energia che stiamo portando nel nuovo anno
Articolo successivoCome prevenire i peli incarniti vicino alla vagina, secondo Ob-Gyns