La parte più difficile di perdere peso è tenerla fuori – Ecco come fare

Perdere peso è abbastanza difficile – richiede una certa dose di disciplina per attenersi a un piano alimentare salutare, dedicare tempo all’allenamento e adeguare il proprio stile di vita (incluso dormire a sufficienza e gestire lo stress). Ma la parte più difficile è in realtà tenerla fuori. Se hai perso peso solo per recuperarlo (e poi alcuni), non sei da solo – non è raro riprendere il peso che hai perso.

E non è perché le persone sono pigre o semplicemente tornare alle loro vecchie abitudini; man mano che perdi peso, il tuo corpo combatte contro se stesso per recuperare il peso. Per uno, il tuo metabolismo rallenta; man mano che si perde peso, il metabolismo inizia a bruciare calorie a un ritmo più lento per risparmiare energia, ha spiegato Eduardo Grunvald, MD, direttore del programma del programma di gestione del peso di UC San Diego. Questo processo è stato identificato durante a Il più grande perdente studio che è stato pubblicato sulla rivista Obesità nel 2016 e ha scoperto che tutti tranne uno dei 14 ex concorrenti avevano riacquistato il peso perduto e notato una drastica riduzione del metabolismo di alcuni partecipanti.

Inoltre, i tuoi ormoni cambiano mentre perdi peso, il che segnala al tuo cervello di consumare più calorie, ha spiegato il dott. Grunvald. Uno di questi è la leptina, l’ormone che sopprime l’appetito. Quando perdi peso, i livelli di leptina diminuiscono, il che significa che il tuo corpo non segnala prontamente che è pieno.

Come mantenere il peso dopo averlo perso

Ma perdere peso non significa che sei destinato a riconquistarlo. Tuttavia, il Dr. Grunvald ha affermato che il passaggio dalla modalità di perdita di peso alla modalità di mantenimento del peso richiede maggiore vigilanza. “Per mantenere quella perdita di peso, devi mantenere qualunque restrizione calorica hai fatto per arrivarci”, ha detto. “Quindi devi essere sempre vigile.” Quindi se hai mangiato 1.500 calorie al giorno per perdere peso, devi continuare a mangiare circa 1.500 calorie al giorno per tenerlo fuori (per un piano più personalizzato, incontrare un dietista registrato, chi può aiutarti a valutare i tuoi obiettivi). In aggiunta a ciò, è anche necessario aumentare l’esercizio.

Leggi anche  The Body Shop sta riportando il suo schema di riciclaggio e ricarica e ti farà risparmiare denaro

“Bruci meno calorie per la stessa quantità di lavoro”, ha spiegato il dott. Grunvald. “Per compensare ciò, devi effettivamente aumentare la tua attività fisica, solo per la manutenzione, quindi potresti dover aumentare l’attività fisica più del solito, per perdere peso.” Infatti, i ricercatori che hanno valutato il Registro nazionale del controllo del peso, un database di persone che hanno perso 30 o più sterline e hanno tenuto fuori per almeno un anno, hanno scoperto che le persone si sono esercitate più durante la fase di mantenimento che durante la perdita di peso.

Se ciò sembra intimidatorio, il dott. Grunvald ha affermato che ciò non significa che devi correre una maratona o trascorrere ore in palestra ogni giorno; potrebbe essere semplice come camminare di più ogni giorno. Anche l’aggiunta di 30 minuti a un’ora al giorno dovrebbe essere sufficiente.

Quante calorie ho bisogno di mangiare per perdere peso? Questa formula si rompe

Ma il più grande indicatore se qualcuno manterrà o meno la propria perdita di peso, ha detto il dottor Grunvald, è se hanno un ambiente favorevole. Questo sistema di supporto può derivare da un programma di perdita di peso (come WW), dietista, educatore sanitario o medico o clinica di medicina dell’obesità. E un ambiente sano a casa e al lavoro è la chiave; se fai uno sforzo per fare scelte salutari ma il tuo partner ordina cibo da asporto ogni sera e la tua cucina è piena di cibo spazzatura, ti stai preparando per il fallimento.

In generale, è importante mantenere gli strumenti che hai usato quando hai perso il peso, in primo luogo: continua a monitorare i tuoi progressi, sia attraverso le pesate o le misurazioni regolari, mantieni un diario alimentare (o monitoralo su un’app), pianificare i pasti in anticipo e limitare il consumo. È possibile mantenere il peso fuori. . . è solo questione di essere strategico.

Leggi anche  Ecco i vincitori del premio SAG di quest'anno!

Fonte immagine: Getty / Betsie Van Der Meer