La FDA autorizza i colpi di richiamo COVID per i bambini dai 12 anni in su

0
1

La Food and Drug Administration ha rilasciato una serie di autorizzazioni per il vaccino e il richiamo COVID-19 di Pfizer che colpiscono un’ampia gamma di bambini. La tempistica di questa notizia, vale a dire che sono ora disponibili booster per bambini dai 12 ai 15 anni, è particolarmente degna di nota considerando che la variante altamente infettiva di Omicron ha causato un’impennata delle infezioni in tutta la nazione.

Booster per bambini dai 12 anni in su

Innanzitutto, la FDA ha esteso l’autorizzazione all’uso di emergenza per i booster COVID-19 di Pfizer ai bambini di età compresa tra 12 e 15 anni.

Questa è la prima volta che un booster è disponibile per questa fascia di età.

Oltre a rendere disponibile il booster, la FDA ha anche annunciato che ridurrà il tempo necessario prima di ricevere questo terzo colpo. In origine, le persone dovevano aspettare almeno sei mesi dopo il completamento della serie iniziale per ricevere un booster, ma ora tutti i 12 anni o più devono aspettare solo cinque mesi.

Circa 17 milioni di adolescenti sono diventati idonei a ricevere il loro primo vaccino Pfizer COVID-19 a metà maggio. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, metà di questa popolazione – 8,7 milioni – è completamente vaccinata. E di questi, i dati del CDC mostrano che circa 5 milioni lo sono stati da agosto e ora possono ricevere il loro colpo di richiamo.

Pfizer testerà la terza dose di vaccino COVID su neonati e bambini piccoli dopo una prova inefficace a due dosi

Terze dosi per bambini immunocompromessi dai 5 anni in su

La nuova autorizzazione finale della FDA riguardava una terza dose del vaccino Pfizer come parte della serie primaria per alcuni bambini immunocompromessi, di età compresa tra 5 e 11 anni. Questo gruppo include quelli in trattamento per il cancro o coloro che hanno ricevuto un trapianto di organi.

Leggi anche  Cosa sappiamo del lungo Covid nei bambini

Fonte immagine: Getty / Violeta Stoimenova

Articolo precedenteHo provato la maschera per capelli virale di TikTok e i miei capelli non si sono mai sentiti meglio
Articolo successivoIl trucco degli occhi di cristallo è già di tendenza nel 2022: basta chiedere a Lili Reinhart