La ballerina Alison si sta preparando per la sua dieta, la sua routine di esercizi e perché ama essere nera

Ci sono così tante donne nere belle, forti e potenti che dominano le belle arti (e siamo reali, il mondo). Nel mondo del balletto, ballerine professioniste come Alison Stroming stanno sfidando le “norme” profondamente radicate del balletto come forma d’arte esclusivamente per coloro che sono elite e bianchi. Continua a leggere per saperne di più sulla fenomenale ballerina, il consiglio che avrebbe dato a se stessa più giovane e le giovani ballerine sul suo radar.

La sua dieta ed esercizio di routine

“Non sto seguendo una dieta rigida e mangio praticamente tutto tranne i latticini”, ha detto Alison a Fafaq. Ha spiegato che le piace avere tre pasti al giorno, la cena è il suo pasto più grande e con più proteine. Perché Alison si allena da tre a quattro ore al giorno, lei fa un punto per alimentare il suo corpo con cibi che si alimentano ogni turno e salto.

Per rimanere eccitata, Alison ha detto che avrà una banana, perché sono “perfette per mangiare tra una prova e l’altra, anche durante una performance, se mi manca energia”. Le piace anche fare uno spuntino con noci, mele e torte di riso con burro di mandorle per mantenere alta la sua energia.

Quando non pratica la danza, Alison ha detto che si allena per “tenere tutto in sintonia”. Se lei non è in studio, puoi trovarla in palestra, fare Pilates o yoga o fare escursioni.

Cosa avrebbe detto al suo sé più giovane

“Se potessi dire al mio io più giovane qualsiasi cosa, sarebbe quello di non sudare le piccole cose”, ha detto Alison. Invece di spendere energie per cose che erano fuori dal suo controllo, ha detto, si sarebbe anche detta che “la vita va avanti e tu puoi sopravvivere a qualsiasi fallimento. Se impari dai tuoi errori, ne uscirai più forte, più intelligente e più saggio “. Soprattutto, Alison ha detto che si sarebbe detta a fidarsi del suo istinto, perché “l’unica persona che sa cosa è meglio per te sei tu”.

Leggi anche  I consigli di Jennifer Garner per i laureati si sentono come una chiamata tanto necessaria da casa

Up-and-Coming Dancers sul suo radar

Quando si tratta di donne che si sostengono a vicenda, Alison si definisce beata per aver avuto insegnanti e mentori come Misty Copeland che credeva in lei mentre cresceva. Per questo motivo, la eccita essere in grado di fare lo stesso con le ballerine emergenti. “Ci sono così tante giovani ballerine dotate che non vedo l’ora di vedere fiorire nei professionisti”, ha detto Alison. Marjá Miller, Kaeli Ware, Kayla Mak, Quinn Starner e Destiny Wimpye hanno catturato l’attenzione di Alison. “Sono tutti molto dediti, pronti e ora si stanno formando presso prestigiose scuole di danza di tutto il paese”.

Ciò che ama essere nero

Il balletto ha storicamente escluso le persone di colore, in particolare le donne nere. Fortunatamente, ballerine come Alison, Misty, Ingrid Silva e molti altri continuano ad abbattere le barriere per le altre donne nere e tutte le donne di colore, ogni giorno. Alla domanda su ciò che ama dell’essere nero, Alison ha detto: “Mi sento potente, orgoglioso, e amo la pelle in cui sono!”

Fonte immagine: Rachel Neville