Il conte di Grammy di Alicia Keys è ridicolmente impressionante

Alicia Keys è stata un appuntamento fisso ai Grammy Awards per quasi due decenni, da quando è entrata in scena nel 2002. Quest’anno, è pronta ad ospitare la cerimonia, e lei si sta chiaramente divertendo in questo ruolo di bassa pressione se lei epico video “Shallow” è tutto da seguire! Keys è una scelta fantastica per ospitare i Grammy, dato solo quante volte è salita sul palco come vincitrice.

Pronto per questo? Keys ha vinto un totale di 15 Grammy nel corso della sua carriera fino ad ora! Il suo primo premio risale al 2002, quando ha conquistato l’ambito premio come miglior nuovo artista, più la canzone dell’anno, il record dell’anno, la miglior canzone RB e la migliore performance femminile per “Fallin”. È tornata al più grande palcoscenico della musica nel 2005 con diverse nomination dal suo album Il diario di Alicia Keys; alla fine, ha vinto il miglior album dei RB, oltre alla migliore performance RB femminile per “If I Is not You You”, la miglior canzone RB per “You Do not Know My Name” e la migliore performance RB di un duo o gruppo con voce per “My Boo”, una collaborazione con Usher.

Keys ha vinto di nuovo la migliore canzone RB e la migliore performance RB femminile nel 2008, questa volta per il suo successo “Unbreakable”. Ha vinto il secondo premio per due anni consecutivi, con la sua canzone del 2009 “Superwoman” che porta a casa lo stesso premio dell’anno successivo. Nel 2011, “Empire State of Mind”, con Jay-Z, ha vinto Keys per la miglior canzone rap e la migliore collaborazione rap / cantata.

Leggi anche  The Dirty John Trailer mette l'umore per la storia dell'orrore di Netflix

La sua più recente vittoria ai Grammy risale al 2014, quando il suo album Ragazza infuocata ha portato a casa il premio per il miglior album dei RB. Keys non è stata nominata da sola da quando ha partecipato RagazzaLa nomination per l’album del 2015 di quest’anno come artista in primo piano. Anche se quest’anno non è candidata, siamo felici di vederla salire sul palco in un contesto diverso come ospite dei Grammy Awards di domenica sera!

Fonte immagine: Getty / Christopher Polk