I “tutti noi sono morti” cast su come sopravvivere a un’apocalisse di zombi

In arrivo di drammi di zombi -age non erano sulla nostra scheda Bingos 2022, ma eccoci qui. Dalla sua prima data del 28 gennaio, “tutti noi sono morti” è salito alle stelle in cima a Netflix, rendendolo il secondo dramma sudcoreano dopo “Squid Game” per raggiungere il numero uno sulla piattaforma di streaming. Ambientato durante un’apocalisse di zombi che ha origine alla Hyosan High School, la serie segue un gruppo di adolescenti-guidata da Nam On-Jo (Park Ji-Hu), Lee Cheong-san (Yoon Chan-Young), Choi Nam-Ra (Cho Yi-Hyun) e Lee Su-Hyeok (Lomon)-mentre combattono per la loro sopravvivenza e combattono contro i mostri assetati di sangue per proteggere i loro amici.

“Per quelli di noi che si sono trasformati in zombi, avevamo un coreografo e ci avrebbero dato lezioni di zombi in anticipo”, dice Cho a Fafaq. “Abbiamo appreso le espressioni [facciali], come avremmo spostato le dita, come avremmo spostato il collo.” Yoon, il cui personaggio, Cheong-San si è trasformato in uno zombi nel penultimo episodio della prima stagione, ha aggiunto che il trucco degli zombi ha spesso impiegato da due a tre ore per essere completato. “Penso che il team di trucco sia stato fantastico – hanno messo così tanto duro lavoro e sono molto felice che si mostri”, dice.

Park, Yoon, Cho e Lomon hanno anche riflettuto sul finale straziante della stagione e condiviso ciò che sperano di vedere se Netflix Greenlighs lo spettacolo per una seconda stagione. Dai un’occhiata ai migliori consigli sulla sopravvivenza dell’apocalisse di “All of We Are Dead” e senti di più su ciò che è accaduto dietro le quinte.

Leggi anche  Messa di mezzanotte: volti familiari infestano l'isola di Crockett nella serie Chilling New Horror di Netflix

Queste foto del cast “Tutti noi sono morti” rendono divertente l’apocalisse zombi

Fafaq: Quali sono stati alcuni dei tuoi ricordi preferiti tra le riprese?

Park Ji-Hu: Ricordo la scena sul tetto. Avevamo questa finta pioggia che si versava dalla depressione e il regista ci avrebbe sorriso, davvero felice che stia versando acqua piovana su tutti noi. Dopo che la scena era terminata, in realtà era davvero freddo perché eravamo tutti bagnati, quindi vorremmo affollarci e abbracciarci l’uno dell’altro.

Yoon Chan-Young: C’è una scena nella sala da musica-uso questo stand musicale per colpire la schiena di Su-Hyeok. Poi si è rotto e la parte della testa [dello stand] è uscito e è volato alla telecamera e ha protetto l’obiettivo della fotocamera. Quindi ho messo fine a quella scena perché l’obiettivo della telecamera era coperta.

PS: quali sono state alcune delle scene più divertenti e più difficili da filmare?

Lomon: Abbiamo avuto molte scene divertenti e molte scene difficili da filmare. Se dovessi sceglierne uno, per un divertimento, sarebbe quello in cui faccio pipì in classe perché l’ho fatto così realisticamente che la gente sarebbe scoppiata a ridere. Quello che è stato molto difficile – penso che ogni scena in cui abbiamo perso un amico fosse molto emotivamente difficile per tutti noi perché eravamo davvero immersi nei nostri ruoli e l’ambiente era così reale.

Park: Penso che [la scena della stanza della musica] fosse difficile per il personale, soprattutto perché avevamo questo grande muro di sedie e scrivanie. Per ogni taglio, sarebbe rimosso, quindi dovremmo ricostruirlo. Ci è voluto molto lavoro, quindi questa era la parte difficile, ma nella stanza abbiamo usato tutti strumenti musicali per scacciare gli zombi, e questa è stata la parte divertente.

Leggi anche  Maya Vander potrebbe essere chiuso "Selling Sunset"

PS: Qual è il tuo consiglio numero uno per sopravvivere a un’apocalisse di zombi IRL?

Lomon: Quando c’è un’apocalisse di zombi, devi correre molto. Quindi consiglierei alle persone di andare al parco e andare in palestra. Renderti più in forma.
Cho yi-hyun: Penso che ciò che è più importante sia il cibo e l’acqua, quindi hai sempre acqua e cibo in scatola nelle vicinanze.
Park: Un suggerimento è che gli zombi sono molto entusiasti dell’udito, quindi penso che dovresti usarlo a tuo vantaggio per sopravvivere.
Yoon: Penso che dovresti fare scorta di noodles istantanei in casa tua perché se ci sono zombi nelle vicinanze, allora puoi rimanere in vita a casa tua mangia noodles istantanei. Anche se gli zombi non appaiono, i noodles istantanei sono davvero buoni, quindi andrà bene per te [in entrambi i casi].

PS: cosa speri che accada se la seconda stagione di Netflix Greenlights?

CHO: Se c’è una seconda stagione, sarei davvero felice e spero che Nam-Ra diventasse ancora più forte in modo da poter proteggere i suoi amici.
yoon: non hanno esplorato tutti gli zombi?
CHO: Se ne sono ancora rimasti un po ‘, penso che perché abbiamo esperienza, penso che andremo a caccia e sarà molto avventuroso.

Fonte immagine: Netflix