I racconti raccapriccianti che conosciamo sono descritti in Scary Stories to Tell in the Dark Movie – Fino ad ora

È probabile che se ti trovi nel genere horror oggi, probabilmente hai incontrato il libro di racconti per bambini raccapricciante di Alvin Schwartz chiamato Scary Stories to Tell in the Dark. Se hai amato il libro del 1981 (così come i suoi sequel, 1984 Altre storie spaventose da raccontare nell’oscurità e del 1991 Più storie per rilassare le ossaVieni a trovarci in dolcezza nell’estate 2019: Guillermo del Toro, uno dei più grandi autori di horror contemporaneo, ha prodotto un film basato sulla macabra serie di Schwartz. Dato che la fonte originale è costituita da brevi storie uniche, ti starai chiedendo come si svolgerà il film.

Non scoraggiate (anche se probabilmente lo farete comunque): abbiamo raccolto una carrellata delle più importanti trame per sapere di entrare nel film, attingendo ai deliziosi orribili spot del Super Bowl e alle informazioni nascoste su Internet.

La trama ufficiale

Mentre il film porterà diverse storie individuali sul grande schermo, ci sarà una storia generale. (Pensa al 1998 Leggenda metropolitana, che incorporava leggende memorabili, ma raccontava ancora una sua storia.) Il film è ambientato nel 1968 nella piccola comunità di Mill Valley. Nella villa della famiglia Bellows, alla periferia della città, una ragazza di nome Sarah detiene orribili segreti e ha trasformato la sua vita in una serie di storie spaventose. Un gruppo di adolescenti si imbatte nel suo libro e il resto, come si suol dire, è storia.

Le storie che saranno presentate

Durante il Super Bowl, c’erano un totale di quattro teaser di spot televisivi. I fan dei libri sono rimasti piacevolmente sorpresi nel vedere quanto fedelmente gli adattamenti aderissero alle fonti originali, prevalentemente Scary Stories to Tell in the Dark e Scary Stories 3: More Tales to Chill Your Bones.

Leggi anche  Quando Cassie non è impegnata sul ruolo di The Bachelor, ecco cosa le tiene occupato

Qui ci sono brevi riassunti di ogni storia in evidenza – giusto avvertimento che sono piuttosto inquietanti.

  • L’alluce: Questa è la storia che inizia il primo libro, con un ragazzo che si imbatte in un dito del piede e lo mangia a cena con la sua famiglia. Il proprietario della punta viene dopo il ragazzo quella notte quando dorme, chiedendo di sapere dove si trova il suo dito del piede.
  • Il sogno: In un altro teaser, vediamo un personaggio del terzo libro chiamato la signora pallida. Nella storia originale, appare nella fantasticheria di un giovane artista, esortando il sognatore a lasciare la casa malvagia dove sta dormendo. Quando l’artista si reca in un’altra dimora, si rende conto di trovarsi nella stessa stanza di quella del suo incubo.
  • La macchia rossa: Un altro terzo adattamento del libro, questa storia parla di una ragazza che ottiene un morso di ragno e sviluppa una macchia rossa. Quando fa il bagno per rilassarsi, il posto scoppia e fuori arriva una marea di ragni. Non guarderai mai più un brufolo allo stesso modo.

Preparati per alcune libertà creative

Dopo aver visto un particolare teaser, molti fan si sono grattati la testa su un personaggio chiamato Jangly Man, che si lancia in un capanno per seminare il terrore. Ci sono un sacco di illustrazioni di creature umanoide allampanate e raccapriccianti nei libri originali, ma nessuno fino ad ora che si fa chiamare Jangly Man. Sembra essere un personaggio originale che è un composto di diverse creature nelle storie di Schwartz. Potrebbe essere una linea attraverso la quale incollare l’intera trama insieme. L’uomo misterioso sarà interpretato da nientemeno che da un collaboratore di lunga data del Toro, Doug Jones, alias Anphibian Man di La forma dell’acqua e Abe Sapien da Ragazzo infernale.

Leggi anche  Eva Mendes non sapeva se voleva bambini, ma poi "Ryan Gosling è accaduto" e Fiera

In ogni caso, ci godremo il sole e la luce che avremo fino al del Toro, inevitabilmente ci trascinerà nel lato oscuro alla fine dell’estate! Scary Stories to Tell in the Dark sarà rilasciato il 9 agosto.

Fonte immagine: CBS Films