Ho 3 figlie e sto vendendo troppo biscotti per ragazze scout

Ho tre figlie. Hanno fatto tutti i Girl Scouts ad un certo punto negli ultimi anni. E questo significa che ogni inverno, abbiamo il compito di vendere i biscotti. . . molti di loro. E io terrore esso. Tipo, davvero temo. Perché con tutto quello che ho già visto come madre di quattro figli (ho anche un figlio), ora devo preoccuparmi di molestare i miei amici e parenti vicini e lontani per comprare scatole di Thin Mints. Sono sopra i biscotti Girl Scout, e sinceramente non voglio nemmeno mandare una mail o suonare un campanello con le mie ragazze quest’anno.

All’improvviso, sono anche responsabile per i moduli, che assomigliano a fogli di calcolo del libro paga, e devi andare online e registrare la tua ragazza per vendere i biscotti a famiglie e amici fuori città.

Ricordo di aver venduto i biscotti delle Girl Scout quando ero un ragazzino, e non ho mai pensato al fardello che mise su mia madre. Tutto quello che mi importava era avere vendite decenti. Ma ora che sono la mamma, ho capito. Sto cercando di superare ogni giorno ricordando i soldi del viaggio di studio per la scuola, assicurandomi che tutti i miei bambini siano preparati con vestiti puliti e compiti a casa, così come pranzi, bottiglie d’acqua e snack. Li sto guidando a nuoto, ginnastica e incontri di Girl Scout. Le riunioni richiedono una preparazione importante prima di aggiungere cookie nell’equazione; ci sono dei distintivi da stirare, una merenda per gli spuntini, e poi, ricordando la data giusta per portare lo spuntino, quante ragazze ci sono nella truppa, chi è senza glutine e chi è allergico alle noccioline. Va avanti e avanti e avanti. Sono fortunato ad avere le mie ragazze alle loro riunioni in tempo e in uniforme pulita. Quando ciò accade, mi sento come un supereroe bizzarro.

Leggi anche  6 Alimenti Questo dietista raccomanda di aiutare a bruciare i grassi e costruire il muscolo - Stock Up STAT

Ma poi, la stagione di vendita dei biscotti arriva. All’improvviso, sono anche responsabile per i moduli, che assomigliano a fogli di calcolo del libro paga, e devi andare online e registrare la tua ragazza per vendere i biscotti a famiglie e amici fuori città. Ci sono email personalizzate che puoi inviare; è alta tecnologia ora! Si potrebbe pensare che renderebbe la vendita di Samoa più facile, ma credo che aumenti solo la pressione per vendere, vendere, vendere. L’anno scorso, il nostro capo Girl Scout ha inviato aggiornamenti sul numero di biscotti venduti da ogni ragazza, il che mi ha fatto iniziare ad essere ossessionato dal fatto che i miei figli non stessero vivendo.

Oltre alla folle richiesta di contare il numero di scatole di biscotti che i tuoi figli vendono, onestamente odio l’elemento di dover chiedere alle persone della nostra vita di spendere soldi per i miei figli. Una cosa è che la nonna e il nonno comprano una scatola o due, ma non basta più. Quando la piccola Sally della truppa vende 142 scatole, guardo improvvisamente attraverso la lista dei contatti sul mio telefono per vedere chi possiamo mettere il calore al prossimo. E poi, ci sono le vendite dello stand, che si svolgono al di fuori delle imprese locali. L’anno scorso, alle mie ragazze è stato chiesto di sedersi fuori al freddo per ore per “tormentare” tutti i clienti che entravano o uscivano da un minimarket chiedendo di comprare dei biscotti. Non amavo quell’esperienza neanche per un minuto, figuriamoci per l’intera giornata.

Ascolta, penso che le ragazze scout siano un’organizzazione fantastica e le mie figlie hanno sicuramente beneficiato dell’appartenenza. Imparano il rispetto di sé, il rispetto per gli altri e hanno preso parte ad alcuni fantastici progetti di servizio alla comunità. Prenderò lezioni e attività per lo sviluppo del carattere in qualsiasi giorno della settimana. E sì, so che vendere i cookie aiuta a finanziare quegli esercizi, ma possiamo forse togliere un po ‘di pressione? Sia i bambini che i genitori? Sembra che si sia trasformato in una grande competizione, e sono così stanco. E so che non sono l’unico.

Leggi anche  Perché dovresti fare HIIT Cardio - e che cos'è? Spiega un istruttore

Infatti, il capo truppa della mia figlia più giovane sta permettendo ai genitori di donare denaro invece di vendere biscotti nel caso in cui non vogliono occuparsi di immagazzinare dozzine di scatole di Do-si-dos nella loro cantina fino a quando non trovano 18 ore in più nel loro giorno per consegnare ordini a tutti quelli che hanno mai conosciuto. Sto scrivendo quel controllo!

Le vendite di cookie per ragazze scout sono andate via in digitale e non mi aspettavo questo backlash

Speriamo che le Girl Scouts identifichino altre attività di raccolta fondi per i membri. Che ne dici di un walk-a-thon? O un giorno in famiglia? Qualcosa di positivo e sano che consente alle famiglie di stare insieme. Sono l’unico adulto che non pensa che i biscotti Girl Scout siano la cosa migliore di sempre (non mancherò assolutamente Tagalong o Trefoils)? OK, potrei essere solo dentro quello opinione.

Fonte immagine: utente di Flickr Peanut Dela Cruz