Hannah Beachler ha fatto un cenno a Oscar storico, ma aspetta fino a quando non vedi che altro ha fatto

Questa settimana ha finalmente dato il meglio della stagione dei premi: le nomination agli Oscar del 2019. A dire il vero, ci sono certamente alcuni aspetti delle nomine che ci fanno graffiare la testa. Nessuna femmina è stata nominata, e il controverso Libro verde e leggermente revisionista Bohemian Rhapsody guadagnato molte lodi. Ci sono un paio di punti luminosi, però, e la maggior parte di essi sono legati a Pantera neraL’eccezionale stringa di cenni.

Nonostante sia stato trascurato nelle categorie di recitazione e regia, il film è diventato il primo film di supereroi a ricevere una migliore candidatura. Cosa c’è di più? Pantera nera ha anche ottenuto dei suggerimenti per il missaggio del suono, l’editing del suono, la migliore canzone originale, il miglior risultato in design di costumi e il miglior punteggio originale. E poi c’è la nomination per il design di produzione, che non è esattamente una categoria altamente scrutinata. Tuttavia, nel caso di questo particolare film, potrebbe essere una storia in divenire.

Fonte immagine: collezione Everett

Hannah Beachler è la donna dietro l’incredibile, impeccabile design di produzione di Pantera nera, il che significa che è stata la sua mente brillante a contribuire a far vivere Wakanda sul grande schermo. Beachler è la prima donna di colore ad aver ottenuto una nomination in questa categoria, il che significa ovviamente che sarebbe anche la prima donna nera a vincere il premio. È una prospettiva piuttosto eccitante che ci fa incrociare le dita.

Se ci fossero dubbi sul talento di Beachler a questo punto (e non ci dovrebbe essere, per la cronaca), basta un semplice sguardo ai suoi precedenti crediti per sapere che è assolutamente geniale. Beachler ha lavorato al fianco del regista di Black Panther, Ryan Coogler, in alcune delle sue altre grandi produzioni, tra cui stazione di Fruitvale e Credo. Ha anche lavorato sui potenti e sul movimento chiaro di luna, che ha avuto la meglio nel 2017. Ma non è nemmeno il mio credito preferito per il curriculum di Beachler: ha anche lavorato con Beyoncé nel suo album e nell’evento HBO, limonata.

Leggi anche  Come gestire un bambino supersensibile se sei un genitore dalla pelle spessa

Sì, quindi, fondamentalmente, ha il potere di Beyoncé nel suo angolo. Le probabilità sono a suo favore! Facciamo il tifo per te, ragazza!

Fonte immagine: Getty / Valerie Macon