Emma Stone si è scusata per il suo ruolo in Aloha. . . A voce alta . . . Durante i Golden Globes

Emma Stone non sembrava affondare nella sua sedia quando era oggetto di una battuta durante Andy Samberg e il monologo di apertura di Sandra Oh ai Golden Globe del 2019. Nel parlare del successo al botteghino di Pazzi ricchi asiatici, Oh scherza dicendo che è “il primo film in studio con un primato asiatico-americano da allora Fantasma nella conchiglia e Aloha.”Entrambi i film sono stati criticati per il whitewashing, con Stone che ritrae un quarto hawaiano, un quarto cinese in quest’ultimo, anche se la telecamera non è stata proiettata su Stone per la sua reazione, gli spettatori potrebbero sentire urlò, “Mi dispiace!” Un Oh apparentemente sorpreso poi si strinse il petto e restituì uno sguardo dolce.

Questa non è la prima volta che Stone ha espresso rammarico per il suo coinvolgimento nel film Cameron Crowe 2015. In un’intervista a news.com.au l’anno in cui è stato rilasciato il film, Stone ha dichiarato: “Sono diventato il bersaglio di molte battute”. Mentre diceva che il suo personaggio, il Capitano Allison Ng, era “non dovrebbe apparire come il suo background”, Stone ha detto che ha imparato molto dalla conversazione che segue: “Ho imparato a livello macro sulla folle storia del whitewashing a Hollywood e quanto è prevalente il problema è che ha acceso una conversazione che è molto importante “.

Fonte immagine: Getty / Frazer Harrison

Leggi anche  Sorpresa! Zoe Kravitz viene dichiarata sposata con Karl Glusman