Dopo 20 anni sotto i riflettori, Mandy Moore è la più orgogliosa di questo risultato

Mandy Moore è diventata famosa con il suo singolo di debutto, “Candy”, quasi 20 anni fa, e da allora, il 34enne si è reinventato in molti modi. È passata dal cantante pop della fine degli anni ’90 alla protagonista di film come Una passeggiata da ricordare e Come affrontare alla star della TV pluripremiata. Diamine, è persino una principessa Disney! Mentre il Questi siamo noi la star ha avuto una carriera che la maggior parte della gente può solo sognare, ciò di cui è più orgogliosa è che è stata capace di rimanere fedele a se stessa.

“Non avrei mai immaginato che una bambina di Orlando, firmata a 15 anni per un contratto discografico, sarebbe seduta qui a parlare con te oggi in questo show televisivo [Questi siamo noi] e prepararsi a fare di nuovo musica “, mi ha detto Mandy mentre promuovevo la sua nuova partnership con Nature’s Way il 4 gennaio.” Questo è il mio risultato più orgoglioso: sono stato in grado di essere me stesso per tutto il flusso e riflusso di un personale e di un professionista carriera agli occhi del pubblico – che sono ancora in giro e sono solo io. “

Mentre Mandy ha già ottenuto così tanto nella sua carriera, ha ancora alcune cose nella sua lista dei desideri, tra cui recitare a Broadway. “Un giorno, [al] momento giusto nella mia vita, assolutamente”, ha detto. Nel frattempo, è desiderosa di mettersi dietro la macchina fotografica per un cambiamento attraverso il suo nuovo contratto con la 20th Century Fox TV. “Sto formando una società di produzione, quindi sono entusiasta di entrare nel lato produttivo delle cose e indossare quel copricapo e provare a fare film e film femminili, incentrati sulle donne”, ha aggiunto. “Ovviamente, c’è stato un gigantesco cambiamento nel panorama degli ultimi anni ed è molto importante per le persone, ma io sono tipo, ‘Voglio far parte anche di questa tendenza’”. Basato sulla carriera di Mandy finora, non abbiamo dubbi che lei schiaccerà qualsiasi cosa faccia dopo.

Leggi anche  La stagione 2 di The OA andrà a ballare su Netflix a marzo

Fonte immagine: Getty / Christopher Polk