Come la gravidanza ectopica è stata attratta dal dibattito sull’aborto

Alle 3 del 23 giugno, Kathryn Sanders è andata al pronto soccorso a Missoula, MT, preoccupata per il dolore acuto che stava vivendo sul lato destro. “Stavo crampi ed ero decisamente doloroso, simile ai crampi d’epoca”, afferma. All’ospedale, le è stato dato un test di gravidanza, che è stato positivo, quindi un’ecografia. “Durante l’ecografia, il dottore è entrato e mi ha detto, fondamentalmente in un fiato: ‘Sei incinta, è ectopico, pericoloso, non è praticabile, dobbiamo operare.'” Entro le 7 del mattino, Sanders ha subito un intervento chirurgico per Rimuovi la gravidanza ectopica e il suo tubo di Falloppio destro.

Solo dall’1 Una gravidanza ectopica si verifica quando un uovo fertilizzato impianto ovunque diverso dal rivestimento dell’utero. Più del 90 percento delle volte, ciò accade in una tubo di Falloppio (che è anche conosciuta come una gravidanza tubale), ma può anche impiantare sulla cervice, una cicatrice di una precedente sezione cesarea, un’ovaio o la cavità addominale.

Queste gravidanze non sono mai praticabili e hanno conseguenze disastrose se non trattate, afferma Ketly Michel, MD, un OB-Gyn a Rosh Matern and Fetal Medicine a New York City. Nel caso di Sanders, l’embrione in crescita aveva già rotto il suo tubo di Falloppio, causando sanguinamento potenzialmente letale. Le gravidanze ectopiche non tubali possono anche danneggiare la cervice, l’utero e le ovaie, con conseguenti emorragie potenzialmente letali.

Recentemente, le gravidanze ectopiche si sono fatte strada sotto i riflettori, non a causa di alcun progresso nella diagnosi o nel trattamento, ma perché il ribaltamento di Roe v. Wade ha sollevato la questione se il trattamento per le gravidanze ectopiche potrebbe o dovrebbe essere considerato l’aborto .

Molti medici non considerano affatto il trattamento della gravidanza ectopica, in gran parte perché “Non è mai una gravidanza che continuerà ad essere un bambino normale e ha un’alta possibilità di causare significativi Harm o addirittura morte “, afferma Roxanne Jamshidi, MD, direttore della divisione di General Ostetrics and Gynecology presso la George Washington University School of Medicine and Health Sciences.

Tuttavia, i divieti dell’aborto penale che hanno avuto effetto da quando il superamento del ROE stanno complicando le cose, afferma Cary Franklin, professore di diritto presso la scuola di diritto dell’UCLA e direttore del Centro per la salute riproduttiva, la legge e la politica. Gli stati con i divieti di aborto più restrittivi offrono eccezioni quando la gravidanza mette in pericolo la vita della persona incinta, ma non tutti gli stati includono eccezioni quando la salute della persona in gravidanza è a rischio. “Gli operatori sanitari vengono invitati a indovinare o prevedere ciò che conta un’emergenza medica” potenzialmente letale “”, spiega Franklin. “I parametri di quella categoria non sono abbastanza ben definiti perché i fornitori si sentano sicuri di non correre di questi nuovi divieti di aborto criminale, in particolare dato lo zelante con cui i legislatori in alcuni stati stanno cercando di reprimere l’aborto”.

“Quel termine [pericoloso per la vita] è molto aperto all’interpretazione e molti medici e amministratori ospedalieri sono avversi al rischio”, afferma. “Hanno molto in gioco: possono affrontare la perdita delle loro licenze mediche, sanzioni finanziarie significative e persino prigione se un funzionario statale decide di aver eseguito un aborto su un paziente che non era abbastanza vicino alla morte per qualificarsi per questo vago eccezione.”

Ci sono già stati segnalazioni di medici che ritardano la gravidanza ectopica per preoccupazione per la sua legalità e i resoconti dei medici sono stati pressioni per consultare e cercare secondi opinioni da altri medici o persino avvocati prima di fornire assistenza. Questi ritardi sono pericolosi per la vita.

Il fatto che le gravidanze ectopiche (e le persone che le hanno avuto) siano state attirate nel dibattito sull’aborto mostra come possano essere le restrizioni danneggianti sull’accesso alla salute riproduttiva – e quanto sia importante lasciare decisioni sanitarie ai pazienti stessi e ai loro medici, non legislatori.

Leggi anche  Uber e Lyft copriranno tutte le spese legali per i conducenti citati in giudizio in base alla nuova legge sull'aborto del Texas

Come vengono trattate le gravidanze ectopiche?

Ci sono due opzioni di trattamento disponibili per la gravidanza ectopica, secondo l’American College of Obstetricians and Gynecologists: farmaci e chirurgia.

Le gravidanze ectopiche che vengono catturate presto vengono spesso trattate con farmaci, afferma il dott. Michel. Di solito, è un farmaco chemioterapia chiamato metotrexato. Il farmaco, che è in genere somministrato come iniezione e viene anche usato per trattare determinate condizioni autoimmuni, impedisce alle cellule di crescere. I resti vengono quindi assorbiti dal corpo per un periodo da quattro a sei settimane. Quando è efficace, il metotrexato può trattare una gravidanza ectopica senza richiedere la rimozione del tubo di Falloppio.

Per gravidanze ectopiche più avanzate, in situazioni in cui un tubo di Falloppio si è rotto o per i pazienti che hanno una condizione preesistente che interferisce con l’uso di metotrexato, è in genere necessario un intervento chirurgico, afferma Kecia Gaither, MD, OB-Gyn, direttore dei servizi perinatali perinatale e medicina fetale materna a New York Health + Hospitals/Lincoln nel Bronx. In questi casi, la parte o tutta la provetta di Falloppio può essere rimossa; Ciò può avere conseguenze per la fertilità futura, rendendo più difficile rimanere incinta o richiedere la fecondazione in vitro.

Le gravidanze ectopiche che si verificano al di fuori del tubo di Falloppio, che hanno un rischio più elevato di mortalità rispetto alle gravidanze tubali, possono essere trattate dal punto di vista medico o con un intervento chirurgico, a seconda della posizione e della progressione, riporta la rivista “Ricerca e pratica della fertilità”.

Quello che chiamiamo il trattamento della gravidanza ectopica conta?

Molti operatori sanitari, tra cui il Dr. Michel, il Dr. Jamshidi e il Dr. Gaither, non considerano un trattamento per la gravidanza ectopica. Prendono quella posizione per diversi motivi: la gravidanza non si verifica nell’utero; I trattamenti sono diversi da quelli utilizzati per aborti o aborti elettivi; Le gravidanze stesse non sono mai praticabili e minacceranno la vita della persona incinta se non trattate.

Heather Bartos, MD, un OB-Gyn che pratica in Texas, che lei chiama “Ground Zero in tutto questo”, afferma che persino il linguaggio medico differenzia le gravidanze ectopiche. “Il termine medico per qualsiasi perdita di gravidanza proviene dal latino abortiōnem . Quindi quando parliamo di un aborto spontaneo, è un aborto spontaneo. Quando parliamo di un feto che smette di svilupparsi senza andare in modo naturale, lo chiamiamo naturalmente Un aborto mancato “, spiega. “Ho avuto donne che mi chiamavano per urlarmi perché per la loro assicurazione dice” aborto “e sono tipo” Non avevo un aborto! ” Ma questa è solo la terminologia medica per una perdita di gravidanza. E poi, naturalmente, ci sono aborti elettivi. ”

Prima che cadesse, non mi è mai stato chiesto una volta: “Il trattamento della gravidanza ectopica è un aborto o no?”

Le gravidanze ectopiche, tuttavia, sono classificate in modo diverso. “Gli ectopici sono sempre al di fuori dell’utero. Non è in un ambiente favorevole a crescere. Quindi di solito lo classificheremo separatamente, come gravidanza ectopica”, afferma il dott. Bartos. “Rimuoviamo quelle gravidanze. Ma questo è sempre per salvare la vita della madre.”

A parte questo, la stessa questione se il trattamento della gravidanza ectopica sia tecnicamente un aborto è “una distrazione dalla cura del paziente”, afferma Moira Rashid, MD, un medico di famiglia specializzato in salute riproduttiva e pianificazione familiare e co-co- Chief Medical Officer di Choix, una clinica di telemedicina che fornisce assistenza sanitaria sessuale e riproduttiva, inclusa l’assistenza all’aborto.

Leggi anche  Uber e Lyft copriranno tutte le spese legali per i conducenti citati in giudizio in base alla nuova legge sull'aborto del Texas

“Prima che cadesse, non mi è mai stato chiesto una volta,” il trattamento della gravidanza ectopica è un aborto o no? ” È irrilevante “, afferma il Dr. Rashid. “Il fatto è che le gravidanze ectopiche non sono praticabili. Non saranno mai vitali. Devono essere trattati. Sì, tecnicamente sta terminando una gravidanza. Ma nella mia esperienza personale trattando la gravidanza ectopica, indipendentemente dal fatto che si tratti o meno di un aborto . Le conversazioni che ho al riguardo sono: “Questa può diventare un’emergenza molto rapidamente e deve essere trattata in questo momento”.

Alcune persone che hanno avuto gravidanze ectopiche, tuttavia, si riferiscono alla procedura come un aborto. A Shannon* è stato somministrato metotrexato per curare una gravidanza ectopica circa quattro anni fa. All’epoca, dice, nessuno dei suoi medici ha definito il trattamento un aborto. “Penso che lo abbiano visto come, mi stanno trattando e ciò che sta accadendo dentro di me potrebbe essere la vita o la morte, e devono salvarmi”, dice Shannon. Fu solo dopo che la Corte Suprema era sulla cuspide di ribaltare Roe v. Wade, portando la conversazione sull’aborto in un campo di febbre negli Stati Uniti, che Shannon iniziò a chiedersi se il trattamento che riceveva potesse essere considerato un aborto.

Ora, dice che ha avuto un aborto e ha usato la sua esperienza personale come motivo per cui sostiene i diritti di aborto nelle conversazioni con gli altri. Ma, aggiunge, “Sono contento che [i miei dottori] non lo hanno chiamato un aborto medico, perché mi avrebbe fatto sentire anche in colpa in una situazione in cui non avevo alcun controllo su ciò che sarebbe successo dopo. Lo farei” Mi sembrava che fossi io a prendere la decisione, se questo ha senso “, dice Shannon.

Anche Sanders crede di avere un aborto salvavita, sebbene i suoi medici non abbiano mai usato il termine. Da quando il ROE è stato annullato, è preoccupata che alcune leggi statali restrittive potrebbero influire sulle cure necessarie per le gravidanze ectopiche. (Le leggi nel Montana, dove vive, non considerano un aborto di una gravidanza ectopica.)

Il dott. Bartos afferma che questo tipo di reazione è comprensibile, considerando quanta conversazione si sta svolgendo attualmente attorno ai diritti riproduttivi. “Penso che molte persone vogliono far parte del movimento, e anche dire ‘L’ho fatto e significava qualcosa’”, dice.

Alla fine, tuttavia, il Dr. Rashid sottolinea che la questione di “È o non è vero?” è accanto al punto. E il fatto che venga persino posta la domanda è la prova di quanto siano realmente la portata degli effetti danneggianti dei divieti di aborto restrittivo, dice.

Perché i trattamenti ectopici di gravidanza sono influenzati dai divieti di aborto?

Alcune leggi statali chiariscono che la rimozione di una gravidanza ectopica non è affatto considerata un aborto.

Ma le leggi sull’aborto restrittivo sono pericolose per ciò che non dicono come ciò che fanno: una formulazione poco chiara o ambigua, nonché punizioni eccessivamente gravi, hanno conseguenze tangibili sulle azioni dei medici e sulla capacità delle persone di accedere alle cure. Ad esempio, la legge del Texas consente il trattamento della gravidanza ectopica. Ma almeno un ospedale presumibilmente ha ordinato a un medico di trattenere il trattamento di una persona che viveva uno fino a quando la gravidanza ectopica si è rotta, mettendo la sua fertilità futura e la sua vita, a rischio, riferisce le notizie di Dallas Morning.

“Penso che siamo in una situazione legale davvero spaventosa in molti stati, con i medici minacciati di vita in prigione o perdita della loro licenza, il che significa perdita della tua carriera, essenzialmente”, afferma il dott. Rashid. “Quel livello di interferenza del governo è semplicemente inaccettabile. Questo è ciò che accade quando i politici vengono coinvolti in cure mediche che non capiscono.”

Leggi anche  Uber e Lyft copriranno tutte le spese legali per i conducenti citati in giudizio in base alla nuova legge sull'aborto del Texas

Sarah Yamaguchi, MD, Facog, una ginecologa certificata presso la ginecologia DTLA che è affiliata al Good Samaritan Hospital di Los Angeles, è d’accordo. “I legislatori stanno invadendo sempre di più nelle decisioni mediche e dal momento che spesso non capiscono la legge che stanno passando, è difficile per i professionisti medici interpretare ciò che stanno dicendo poiché in primo luogo non aveva senso” dice.

Caso in questione: nel 2019, la rappresentante Candice Keller e l’ex rappresentante Ron Hood hanno introdotto un disegno di legge che richiederebbe ai medici di “reimplamare una gravidanza ectopica” nell’utero o di affrontare le accuse di “omicidio di aborto”. Il reimpianto di un embrione è impossibile dal punto di vista medico.

“Non ci dovrebbe essere nulla di legislativo in alcun modo”, afferma il dott. Jamshidi. “È davvero solo pura cure mediche. Il fatto che gli operatori sanitari debbano persino pensare per un secondo, ‘Mi è permesso di farlo?’ è così contro il tuo intero essere di quello che deve essere un operatore sanitario “.

Franklin ritiene che un’opzione sia per i legislatori includere esenzioni specifiche nei divieti di aborto per il trattamento della gravidanza ectopica, sebbene quella soluzione non sia infallibile. “Almeno alcuni di questi divieti contengono già esenzioni specifiche e ho letto diversi resoconti dei medici che si rifiutano ancora di fornire [trattamento] alle persone con gravidanze ectopiche perché non si sentono sicure dell’ambito di queste eccezioni, in particolare contro il Lo sfondo dei nuovi regimi anti-aborto che alcuni stati stanno implementando “, afferma. “Penso che l’unica vera soluzione sia [abrogare questi divieti criminali. Finché rimangono in atto, penso che le donne e le altre incinte continueranno ad affrontare incertezza e in alcuni casi smentite di cure.”

Questo è il motivo per cui è così essenziale votare alle elezioni governative dell’8 novembre. In un’intervista esclusiva con FAFAQ, il vicepresidente Kamala Harris ha dichiarato che il presidente Joe Biden è pronto a firmare una legislazione che proteggerebbe l’accesso alle cure riproduttive, ma per il fatto Fai approvare la legislazione, ha bisogno di altri due senatori democratici eletti al Senato degli Stati Uniti.

Il fatto è che lo stato dell’accesso all’aborto negli Stati Uniti in questo momento richiede che i medici siano non solo ben informati ma anche senza paura, in una certa misura. “All’inizio, è stato spaventoso”, afferma che il dott. Bartos delle prime settimane dopo che il conto SB8 del Texas è entrato in vigore. “Ogni singola persona può farti causa per $ 10.000 per qualsiasi passo che fai per aiutare a fornire cure – anche il conducente Uber che ti porta in ospedale. È una taglia in testa”, dice.

Ma nel tempo, quella paura è rimasta. “Non avrei paura di trattare la gravidanza ectopica. Sicuramente documentare il mio culo, ma l’ho fatto per anni”, afferma il dott. Bartos. Crede che la maggior parte dei medici che conosce si senta personalmente allo stesso modo, ma riconosce di lavorare in una grande area metropolitana; Nelle aree più rurali del Texas, i medici possono essere più riluttanti a fornire assistenza sanitaria riproduttiva. “Alla fine, tratteremo chi dobbiamo trattare”, dice. “Forse è solo perché siamo texani e siamo tipo, dannazione, faremo quello che dobbiamo fare.”

– Rapporti aggiuntivi di Mirel Zaman, Taylor Andrews e Lauren Mazzo

Fonte immagine: Getty Images / Trumzz