Certo, è freddo, ma questi esperti dicono che correre in inverno è buono

Correre in inverno può essere, per mancanza di una parola migliore, freddo. E, bene, intimidatorio. Prendiamo per prima cosa una cosa: non dovresti picchiare il marciapiede all’esterno se il vento è freddo sotto i 18 gradi Fahrenheit, o entro limiti ragionevoli. Pensaci: una consulenza sulle tempeste è una buona indicazione che dovresti rimanere in casa. Ma quando è solo una normale giornata invernale che ti fa venir voglia di prenotare la tua prossima vacanza tropicale, allacciarti le scarpe da corsa non è la peggiore idea. In effetti, è un buon allenamento, secondo alcuni esperti con cui abbiamo parlato.

Roberto Mandje, responsabile dell’allenamento a New York Road Runners e ex corridore olimpico, ha dichiarato a fafaq: “Una cosa che racconto a molti dei corridori con cui lavoro, che si stiano allenando per la nostra Maratona TCS di New York o anche per alcuni le nostre gare virtuali, vuoi uscire nelle condizioni indipendentemente da quello che sono, ovviamente entro limiti ragionevoli e mantenere la sicurezza una priorità, perché migliorerà la tua formazione “.

Mandje ha spiegato, “Ti darà la spinta fisiologica dell’allenamento in quelle condizioni, ma anche la spinta psicologica di dire: ‘Sono duro, l’ho fatto in queste condizioni’, e questo si tradurrà in seguito in l’anno in cui inizi a gareggiare in condizioni ideali “perché ti sei allenato in peggio prima. Se gareggi in una gara invernale e il tempo è lontano dall’ideale, “Beh, ti sei acclimatato”, ha detto Mandje. E, ha aggiunto, qualcuno che correva solo in casa sarebbe a rischio di diventare “shell scioccato”.

Alexis Colvin, MD, un chirurgo ortopedico del Monte Sinai specializzato in medicina sportiva, ha detto a fafaq che lei afferma che il secondo. “Penso che con qualsiasi allenamento tu non voglia sempre fare la stessa cosa più e più volte, e in inverno è facile entrare in questo solco di andare sul tapis roulant o semplicemente andare in palestra, che potrebbe andare bene a seconda su quali sono i tuoi obiettivi, ma se vuoi davvero migliorare, devi sfidare te stesso: un modo per farlo è variare il terreno, la temperatura e le condizioni ambientali “.

Leggi anche  Ecco quanto spesso devi allenarti per costruire il muscolo magro che hai sempre desiderato

Inoltre, esporsi al freddo durante gli allenamenti può aiutarti a bruciare più energia, afferma Il Journal of Clinical Investigation, e quindi più calorie. Prima di lasciarti al tuo allenamento, è importante notare che se hai problemi cardiaci o asma indotto dall’esercizio fisico, che può essere attivato da basse temperature, dovresti prendere precauzioni extra durante l’inverno. Chiunque corra all’aperto in questo periodo dell’anno ha bisogno di rifornirsi di liquidi e di stare attento a misure preventive come la stratificazione e l’ascolto del proprio corpo, ha detto il dott. Colvin. Trova altri suggerimenti per la corsa invernale qui. Sii cauto, ma non lasciare che le temperature si adattino alla Regina Elsa, impedendoti di ottenere quel chilometraggio.

Fonte immagine: Getty / Marija Jovovic