Beyoncé e JAY-Z Challenge I fan di Go vegan, ma non per la ragione che pensi

Tutti possiamo conservare la salsa piccante nella nostra borsa nel 2019! In onore delle risoluzioni del nuovo anno, Beyoncé e JAY-Z hanno una richiesta dei loro fan: mangiare più cibi a base vegetale. Beyoncé è stata aperta sulla sua dieta vegana in passato, ma ora i Carters stanno sfidando i fan a fare lo stesso per il rispetto dell’ambiente. L’allenatore di Beyoncé e l’amico di lunga data Marco Borges hanno recentemente pubblicato un nuovo libro, The Greenprint, con un’introduzione di JAY-Z e Beyoncé dove si aprono sull’importanza di diventare vegani.

“Avere dei bambini ha cambiato le nostre vite più di ogni altra cosa”, ha scritto la coppia. “Pensavamo alla salute come a una dieta – alcuni lavoravano per noi, altri no. Una volta che abbiamo considerato la salute come la verità, anziché una dieta, è diventata una missione per noi condividere la verità e lo stile di vita con altrettanti le persone il più possibile … I fatti sul consumo vegetale sono difficili da ignorare I benefici di un singolo pasto a base vegetale al giorno possono avere un profondo impatto sulla nostra salute e sull’ambiente.Le malattie croniche sembrano più diffuse che mai specialmente tra quelli con un basso reddito e un minore accesso al cibo reale, non è un problema di povertà, non è un problema di minoranza, è un problema tutt’altro che ovvio. “

Un dietista dà consigli infallibili per diventare vegan e in salute

Mentre molte persone adottano una dieta vegana per i benefici per la salute del cuore e una migliore prestazione fisica, i Carters stanno pensando un quadro più ampio: il futuro del pianeta.

Leggi anche  L'addio al nubilato: quando fai riferimento a John Paul Jones, assicurati di chiamarlo John Paul Jones

Hanno continuato, “Vogliamo sfidarti, mentre ci sfidiamo, a spostarci verso i cibi a base vegetale.Abbiamo tutti la responsabilità di difendere la nostra salute e la salute del pianeta. La verità: facciamo di questa missione un movimento, diventiamo “la Greenprint”. “

Fonte immagine: Getty / Kevin Mazur