Anche dopo lo slittamento, Speedskater Erin Jackson è diretto alle Olimpiadi dopo che il compagno di squadra ha rinunciato al suo posto

I momenti toccanti sono ciò di cui parlano le Olimpiadi, ed ecco una che mostra il vero rispetto, generosità e amicizia. Dopo Erin Jackson, 29 anni, la skater femminile di alto livello al mondo, è scivolata a metà della gara di 500m durante le prove olimpiche (vedi video sotto), ha terminato al terzo posto, il che le avrebbe fatto perdere le Olimpiadi di Pechino. Ma è ancora diretta alle partite, dopo che il compagno di squadra Brittany Bowe ha dato a Jackson il posto di 500 metri in un lungo tabellone.

Bowe, 33 anni, ha rinunciato altruisticamente il suo punto di qualificazione olimpico di 500 m e ha detto: “Erin ha guadagnato il suo diritto di essere in questa squadra di 500 milioni. È classificata al primo posto nel mondo e nessuno è più meritevole di lei per avere l’opportunità Porta a casa il Team USA una medaglia. ” Ha aggiunto: “Dopo quella sfortunata slip che sapevo nella mia mente prima che quella notte fosse persino finita se dovesse prendere una mia decisione, avrebbe potuto avere il mio posto.”

“Sono al di là di grati e umiliati, e sono felice”, ha detto Jackson, che è cresciuto con Bowe e la ha conosciuto quasi tutta la sua vita. Ha alzato lo sguardo su Bowe e ha detto: “Ho sempre saputo che persona incredibile è, e ora sta davvero mostrando.” Ha aggiunto che il mondo sa che tipo di atleta Bowe è, ma ora sanno che tipo di persona è. Jackson ha detto che Bowe è sempre stata lì per lei, aiutandola, anche quando era la nuova bambina. È sempre stata “un mentore fantastico, una persona straordinaria, qualcuno con cui posso parlare se ho bisogno di un amico, un consiglio o altro”.

Leggi anche  Il pattinatore più decorato di tutti i tempi stabilisce un record olimpico

Bowe ha spiegato: “Questo è più grande di me”. Avere Jackson nella squadra è per il Team USA. “È solo lo spirito delle Olimpiadi”, ha detto, e ha aggiunto, “Erin ha un colpo per portare a casa una medaglia, si spera una medaglia d’oro, ed è mio onore darle quell’opportunità. La se ne è valsa e se lo meritava. ”

Bowe sarà comunque in competizione in altri due eventi olimpici invernali, i 1000 m e i 1500m. In realtà, è interessante notare che i 500m sono i suoi tre eventi più deboli. Adoriamo questi momenti commoventi e siamo così entusiasti di guardare il pattinaggio di velocità a Pechino questo febbraio.

Timothy Leduc poteva pattinarsi nella storia come la prima fonte di olimpianimage invernale non binaria: Getty / Brittany Bowe